Crea sito

PESTO ROSSO

Questa ricetta rappresenta il ricordo culinario di Linosa. Di quest’isoletta magnifica mi si sono indelebilmente impressi nella memoria il mare di colore blu intenso, la spiaggia di colore nero, il tramonto di colore fucsia, il cielo blu trapunto di stelle, ma soprattutto il pesto rosso con cui erano conditi gli spaghetti in uno dei pochi ristoranti presenti nell’isola. Per fortuna la signora non era gelosa delle sue ricette e ci ha permesso di prendere appunti. Nel tempo ho poi trovato ricette simili in alcune riviste, ma mai identiche.
Comunque, se sono presa male ed ho ospiti all’ultimo minuto, questa ricetta è uno dei miei cavalli di battaglia. Come il pesto classico si può conservare qualche giorno in frigorifero coperto con un velo d’olio, ma io personalmente trovo che il risultato sia migliore se si utilizza subito.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Porzioni8
  • CucinaItaliana

INGREDIENTI DEL PESTO ROSSO

  • 100 gmandorle
  • 40 gPinoli
  • 1 mazzettoPrezzemolo
  • 1 mazzettoBasilico
  • 100 gOlio extravergine d’oliva
  • 300 gPomodorini
  • q.b.Sale
  • 1 spicchioAglio

Strumenti

  • (mixer o Bimby)

PREPARAZIONE DEL PESTO ROSSO

  1. Innanzitutto spella le mandorle in acqua bollente per un minuto e falle tostare in forno fino a quando assumono un colore bruno. Devono risultare croccanti. Tosta in forno, separatamente, i pinoli. Sconsiglio di metterli insieme perché i pinoli hanno bisogno di meno tempo e rischieresti di bruciarli. Taglia i pomodorini in due, elimina il picciolo e svuotali dei semi.

  2. Lava il basilico e il prezzemolo. Metti tutti gli ingredienti, a parte l’olio, in un frullatore (io uso il Bimby che nei pesti fa la differenza, ma non è insostituibile) . Frulla fino a rendere un pesto grossolano ed aggiungi l’olio. Emulsiona.

    Condisci la pasta con 2 cucchiai di pesto ed 1 cucchiaio di acqua di cottura.

Note

Prova anche in cucinaatintaunita il pesto alla genovese, per la ricetta clicca QUI PESTO ALLA GENOVESE, e il pesto alle zucchine, per la ricetta clicca QUI PESTO ALLE ZUCCHINE.

/ 5
Grazie per aver votato!

Marianna Maraga è una creativa prestata, forse per sbaglio, alla pubblica amministrazione. I colori e la loro coordinazione armonica sono la cifra stilistica di tutti i suoi progetti, dalla semina dell'orto, al knit design, passando per l'arredamento, la sartoria e la cucina, da sempre, sua grande passione. Questo blog nasce da un progetto incompiuto: la creazione di una raccolta di ricette con menu monocolore che si intitolava appunto 'Cucinaatintaunita'. Per questo le ricette sono archiviate innanzitutto per colore. Marianna vive nelle Dolomiti con la sua famiglia, un marito, un adorabile bambino e una comunità di amici sempre presenti ai suoi inviti a cena. Adora il rosso. https://www.facebook.com/cucinaatintaunita https://twitter.com/MaragaMarianna https://www.instagram.com/cucinaatintaunita/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.