Crea sito

FRIGGITELLI GRATINATI AL FORNO CON PANATURA AI CAPPERI E PINOLI

Li ho acquistati verdi, ma in un solo giorno hanno assunto un colore quasi completamente rosso. Mi sorge un dubbio… Non è che sono un altro tipo di peperone? Corno di bue di piccole dimensioni?

Comunque erano deliziosi.

  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • Friggitelli 500 g
  • Pane casereccio (raffermo) 40 g
  • Capperi (sotto sale) 1 cucchiaio
  • Pinoli 1 cucchiaio
  • Sale
  • Basilico 1 ciuffo
  • Prezzemolo 1 ciuffo
  • Olio extravergine d'oliva
  • Pecorino 1 cucchiaio

Preparazione

  1. In una pentola antiaderente con un cucchiaio di olio cuoci per circa 5 minuti i friggittelli a fiamma vivace, mescolando frequentemente. Sala un pochino.

  2. Trita il pane, i capperi lavati sotto l’acqua correntei, i pinoli, un pizzico di sale,  il pecorino, le erbe aromatiche nel mixer. Cospargi con il preparato i peperoni disposti in una pirofila.

  3. Passa in forno per circa 20 minuti 180 ° C. ventilato. Fai intiepidire.

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Marianna Maraga è una creativa prestata, forse per sbaglio, alla pubblica amministrazione. I colori e la loro coordinazione armonica sono la cifra stilistica di tutti i suoi progetti, dalla semina dell'orto, al knit design, passando per l'arredamento, la sartoria e la cucina, da sempre, sua grande passione. Questo blog nasce da un progetto incompiuto: la creazione di una raccolta di ricette con menu monocolore che si intitolava appunto 'Cucinaatintaunita'. Per questo le ricette sono archiviate innanzitutto per colore. Marianna vive nelle Dolomiti con la sua famiglia, un marito, un adorabile bambino e una comunità di amici sempre presenti ai suoi inviti a cena. Adora il rosso. https://www.facebook.com/cucinaatintaunita https://twitter.com/MaragaMarianna https://www.instagram.com/cucinaatintaunita/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.