Crea sito

CREMA BICOLORE ALLA NOCCIOLA

Sì, come si dice dalle mie parti e come avrebbe detto la nonna Armida, ‘dove che te te buta te te revèsa‘ che letteralmente significa dove ti butti ti rovesci. La crema alle nocciole va per la maggiore in questo periodo nella mia vita. E si che neppure la posso mangiare! Divieto che, peraltro, non ho del tutto rispettato, lo ammetto.
Dopo il tentativo riuscito della scorsa settimana, ieri ho pensato di ritentare nella versione della crema bicolore alla nocciola.
Trovo che faccia molto autunno e l’autunno è indiscutibilmente la mia stagione preferita. I colori caldi, le giornate che si accorciano, il ritirarsi in casa, il fuoco, i pullover di lana. Queste emozioni, che da sempre suscita in me, non sono dai più condivise, ma ogni anno la gioia dell’autunno in arrivo in me si rinnova: non posso farci nulla!
La ricetta è simile a quella già pubblicata la scorsa settimana, solo i due cioccolati vengono mantenuti separati con questo irresistibile ed accattivante effetto zebrato.

  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni4 vasetti
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 200 gnocciole intere spellate
  • 150 gcioccolato bianco
  • 150 gcioccolato fondente

PREPARAZIONE DELLA CREMA BICOLORE ALLA NOCCIOLA

  1. Fai tostare in forno a 180°C le nocciole spellate fino a che assumono un colore marroncino chiaro.

  2. Tritale finemente nel mixer fino a che da una farina si trasformano in una crema oleosa e di un bel colore ambrato.

  3. Continua a tritare. Il risultato non sarà perfetto come per la nocciolata industriale, ma con un potente mixer il risultato sarà comunque soddisfacente.

  4. Metti da parte la crema di nocciole.

  5. Sciogli, ora, il cioccolato a bagnomaria, procedendo separatamente, prima con il cioccolato bianco e poi quello fondente.

  6. Dividi la crema di nocciole in due e mischiala ai due cioccolati in contenitori separati.

  7. Fai rassodare per un’ora e procedi col riempire i vasetti alternando uno stato chiaro ed uno scuro.

Perfetta per realizzare la brioche al cioccolato BRIOCHE ALLO YOGURT E NOCCIOLA, ottima per la colazione e la merenda. Si conserva anche fuori dal frigorifero per un paio di settimane.

4,7 / 5
Grazie per aver votato!

Marianna Maraga è una creativa prestata, forse per sbaglio, alla pubblica amministrazione. I colori e la loro coordinazione armonica sono la cifra stilistica di tutti i suoi progetti, dalla semina dell'orto, al knit design, passando per l'arredamento, la sartoria e la cucina, da sempre, sua grande passione. Questo blog nasce da un progetto incompiuto: la creazione di una raccolta di ricette con menu monocolore che si intitolava appunto 'Cucinaatintaunita'. Per questo le ricette sono archiviate innanzitutto per colore. Marianna vive nelle Dolomiti con la sua famiglia, un marito, un adorabile bambino e una comunità di amici sempre presenti ai suoi inviti a cena. Adora il rosso. https://www.facebook.com/cucinaatintaunita https://twitter.com/MaragaMarianna https://www.instagram.com/cucinaatintaunita/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.