Crea sito

FROLLINI ALLE MANDORLE

  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 10 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 6
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • Farina 00 225 g
  • Zucchero 90 g
  • Uova 1
  • Tuorli 1
  • Scorza di limone q.b.
  • Sale q.b.
  • Burro 90 g
  • Vanillina 1 bustina
  • Mandorle a lamelle 50 g

Preparazione

  1. Impasta i tuorli, la vanillina, la scorza di limone grattugiato, un pizzico di sale con lo zucchero e 2/3 della farina su una spianatoia fino a formare un panetto. Amalgama il burro preso direttamente dal frigorifero e spezzettato con una forchetta al resto degli ingredienti. Unisci due panetti. Questa operazione aiuta ad amalgamare il burro con maggiore facilità e a far sì che non si renda necessario aggiungere altra farina che renderebbe la frolla meno friabile.

    Fai riposare in frigorifero la frolla per una mezzora quindi stendila col mattarello allo spessore di mezzo cm sulla spianatoia e ritaglia tanti biscotti di forma rotonda di circa 5-6 cm di diametro. Spennella con un po’ di albume sbattuto e cospargi con le mandorle. Cuoci in forno preriscaldato per 10 minuti a 160° C fino a doratura.

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Marianna Maraga è una creativa prestata, forse per sbaglio, alla pubblica amministrazione. I colori e la loro coordinazione armonica sono la cifra stilistica di tutti i suoi progetti, dalla semina dell'orto, al knit design, passando per l'arredamento, la sartoria e la cucina, da sempre, sua grande passione. Questo blog nasce da un progetto incompiuto: la creazione di una raccolta di ricette con menu monocolore che si intitolava appunto 'Cucinaatintaunita'. Per questo le ricette sono archiviate innanzitutto per colore. Marianna vive nelle Dolomiti con la sua famiglia, un marito, un adorabile bambino e una comunità di amici sempre presenti ai suoi inviti a cena. Adora il rosso. https://www.facebook.com/cucinaatintaunita https://twitter.com/MaragaMarianna https://www.instagram.com/cucinaatintaunita/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.