Crea sito

CROSTATA CON CREMA DI FRAGOLE

Non si tratta della solita crostata di fragole, di quelle cioè con la base di frolla, una crema pasticcera e le fragole distribuite a raggiera, come negli anni ’80. La crema qui è ancora realizzata con le fragole il che rende questa crostata assolutamente rossa!

La ricetta è effettivamente degli anni ’80: allora era uno dei cavalli di battaglia di mia sorella che l’aveva trovata nella sua splendida enciclopedia tutta di dolci, costruita a fascicoli: otto volumi per appassionati del settore.
Perché la ripropongo? Perché è veramente molto buona e le cose buone non risentono delle mode. Forse potrebbe essere resa più ‘contemporanea’ nella presentazione, ma io trovo che sia assolutamente perfetta con la sua aria un po’ retro che ti invita ad assaggiarne subito una fetta.
Se ami le fragole prova anche il tiramisù alle fragole e cioccolato https://blog.giallozafferano.it/cucinaatintaunita/tiramisu-alla-fragola-e-cioccolato/ricette-di-colore-rosso/cucinaatintaunita/
  • DifficoltàMedio
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni12
  • CucinaItaliana

Ingredienti

FROLLA

  • 300 gFarina 00
  • 150 gZucchero
  • 150 gBurro
  • 3Tuorli
  • Scorza di limone
  • 1 pizzicoSale
  • 1 bustinaVanillina

CREMA DI FRAGOLE

  • 40 gAmido di mais (maizena)
  • 500 gFragole
  • 150 gZucchero
  • 1Scorza di limone (grattugiata)
  • 100 mlSucco di limone
  • 150 mlAcqua

Preparazione

  1. Impasta i tuorli, la vanillina, la scorza di limone grattugiato, un pizzico di sale con lo zucchero e 2/3 della farina su una spianatoia fino a formare un panetto. Amalgama il burro preso direttamente dal frigorifero e spezzettato con una forchetta al resto degli ingredienti. Unisci due panetti. Questa operazione aiuta ad amalgamare il burro con maggiore facilità e a far sì che non si renda necessario aggiungere altra farina che renderebbe la frolla meno friabile. Fai riposare in frigorifero la frolla per mezzora quindi stendi la frolla col mattarello mezzo cm sulla spianatoia e fodera uno stampo da crostata imburrato e infarinato. Bucherella l’impasto con una forchetta. Copri con carta da forno fagioli secchi e cuoci in forno preriscaldato per 25 minuti a 160° C. Togli la carta da forno e cuoci per altri 5 minuti.

CREMA DI FRAGOLE

  1. Prepara la crema di fragole. Passa al setaccio 120 gr. di fragole (le meno belle) e aggiungile ad una crema preparata stemperando sul fuoco la maizena con 100 gr. di zucchero, l’acqua, il succo di limone e la scorza. Componi la crostata fatta raffreddare con la crema che andrà livellata e disponendo le mezze fragole restanti a cerchi concentrici, leggermente rialzate.

Note

Se hai provato la ricetta o se solo l’hai apprezzata, lascia un commento

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Marianna Maraga è una creativa prestata, forse per sbaglio, alla pubblica amministrazione. I colori e la loro coordinazione armonica sono la cifra stilistica di tutti i suoi progetti, dalla semina dell'orto, al knit design, passando per l'arredamento, la sartoria e la cucina, da sempre, sua grande passione. Questo blog nasce da un progetto incompiuto: la creazione di una raccolta di ricette con menu monocolore che si intitolava appunto 'Cucinaatintaunita'. Per questo le ricette sono archiviate innanzitutto per colore. Marianna vive nelle Dolomiti con la sua famiglia, un marito, un adorabile bambino e una comunità di amici sempre presenti ai suoi inviti a cena. Adora il rosso. https://www.facebook.com/cucinaatintaunita https://twitter.com/MaragaMarianna https://www.instagram.com/cucinaatintaunita/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.