Crea sito

CROSTATA DI NOCI, FICHI NERI E MIELE AL PROFUMO DI LIMONE

E’ settembre, tempo di fichi! Questo frutto, morbido e zuccherino, di fine estate, ricco di fibre, di minerali e di vitamine, è irresistibile in questa ricetta che faccio da anni e che, gli amanti dei fichi, sempre si fanno insegnare, dopo l’assaggio.

L’ho pescata in un ‘Guida cucina’ un’edizione della Mondadori degli inizi degli anni 90.  Ce l’ho sottomano in questo momento, costava 1.300 lire, era di piccole dimensioni e con un prezzo adeguato ad una studentessa che non aveva voglia di studiare durante il viaggio in treno, ma di distrarsi.

In un’epoca (proprio di un’altra epoca si trattava) in cui l’iscrizione ad un esame andava fatta di persona mettendo il nome  su un foglio presso la sede universitaria, senza nessuna ricevuta (cosa impensabile per uno studente di oggi che ha a disposizione tutti i vantaggi di internet e che fa quest’operazione direttamente dalla sua scrivania, magari facendosi dare, via mail, un appuntamento dal professore), noi scendevamo in città, spesso prendendo il primo treno (4.30 del mattino!) per garantirci di sostenere l’esame tra i primi, visto che girava voce che i risultati fossero statisticamente migliori per i primi dieci.

Al rientro a casa mi aspettavano altre tre ore circa di treno e dopo l’alzataccia era assolutamente giustificato che, nonostante mancasse solo una settimana all’esame, uno volesse solo far passare velocemente quel tempo. E siccome il mondo è bello perché è vario, io lo facevo leggendo da cima a fondo questa rivista e fantasticando su cosa avrei cucinato, subito dopo l’esame, comunque andasse.

In ogni caso questa crostata di noci, fichi e miele non ha aspettato. L’ho realizzata il giorno dopo nella pausa pranzo.

Da quel numero di guida cucina, quello del mercoledì è stato un appuntamento fisso con la piccola rivista.

La copio per voi direttamente dal n. 626 del 13/09/1993 pag. 66, convinta però da anni che questa sia una mia ricetta.

  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 35 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 6
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • Noci (+ qualche noce intera) 50 g
  • Farina 00 150 g
  • Burro 80 g
  • Uova 1
  • Fichi (neri) 600 g
  • limone (non trattato) 1
  • Miele di acacia 50 g
  • Zucchero 3 cucchiai

Preparazione

  1. Metti nel mixer la farina, le noci, un cucchiaio di zucchero e il burro e trita fino ad ottenere un composto granuloso. Aggiungi l’uovo intero e lavora ancora fino ad ottenere un panetto appiccicoso con il quale rivestirai il fondo ed i bordi di uno stampo di circa 24 cm di diametro, preferibilmente con fondo estraibile. Copri con un foglio di alluminio e cuoci in forno preriscaldato a 180° C per 25 minuti. Togli la carta e prosegui la cottura per altri 5 minuti. Il fondo della crostata deve risultare leggermente dorato.

    Alza il forno a 200°.

    Taglia a 6 spicchi i fichi neri, lavati ed asciugati, ma non sbucciati. Disponili lungo il bordo esterno della crostata con la punta rivolta verso l’alto. Prosegui con cerchi concentrici fino al centro della crostata. Spolverizza con lo zucchero rimasto (2 cucchiai) e metti in forno per 5 minuti.
    Scalda il miele con il succo di limone e qualche scorzetta tagliata a julienne e cuoci per 2 minuti circa finché il liquido si sarà leggermente rappreso. Versa sui fichi. Decora con le noci a pezzetti. Fai raffreddare.

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Marianna Maraga è una creativa prestata, forse per sbaglio, alla pubblica amministrazione. I colori e la loro coordinazione armonica sono la cifra stilistica di tutti i suoi progetti, dalla semina dell'orto, al knit design, passando per l'arredamento, la sartoria e la cucina, da sempre, sua grande passione. Questo blog nasce da un progetto incompiuto: la creazione di una raccolta di ricette con menu monocolore che si intitolava appunto 'Cucinaatintaunita'. Per questo le ricette sono archiviate innanzitutto per colore. Marianna vive nelle Dolomiti con la sua famiglia, un marito, un adorabile bambino e una comunità di amici sempre presenti ai suoi inviti a cena. Adora il rosso. https://www.facebook.com/cucinaatintaunita https://twitter.com/MaragaMarianna https://www.instagram.com/cucinaatintaunita/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.