Crea sito

MACEDONIA NEL COCOMERO

Facilissima e di sicuro effetto. Questa ricetta mi consente anche oggi di mantenere il proposito di agosto. Solo piatti light.

 

 

  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 6
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • Pesche gialle (sode) 3
  • Fragole 150 g
  • Mirtilli 100 g
  • Lamponi 100 g
  • Mela 1
  • Pera 1
  • Cocomero (anguria) (piccolo e regolare nella forma) 1
  • Limoni 1
  • Zucchero 3 cucchiai

Preparazione

  1. Metti il cocomero sul piano di lavoro e verifica la sua stabilità. Eventualmente taglia una piccola parte della buccia in basso in modo tale da evitare che rotoli mentre servirai la macedonia o peggio ancora nel frigorifero. Segna con un coltellino dei punti tutti alla stessa altezza in cui tagliare la calotta e con un coltellino affilato incidi con decisione. Dopo aver tagliato la scorza la calotta si staccherà senza problemi. In passato praticavo l’incisione a cappa o a guglia. E’ molto facile e di sicuro effetto, ma la trovo un po’ demodé. E comunque richiede un po’ (ma non molto) più di tempo. In questo caso consiglio di munirsi di una matita per segnare bene il bordo da seguire con il solito coltellino affilato.

    Con uno scavino togli la polpa senza rovinare l’involucro e metti in una terrina le palline di anguria. Taglia a pezzetti la frutta (a parte i piccoli frutti) aggiungi 2-3 cucchiai di zucchero a piacere e il succo di mezzo limone e riempi il tuo cocomero.

    Metti in frigo per almeno 2 ore.

    Decora con un ciuffo di menta fresca.

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Marianna Maraga è una creativa prestata, forse per sbaglio, alla pubblica amministrazione. I colori e la loro coordinazione armonica sono la cifra stilistica di tutti i suoi progetti, dalla semina dell'orto, al knit design, passando per l'arredamento, la sartoria e la cucina, da sempre, sua grande passione. Questo blog nasce da un progetto incompiuto: la creazione di una raccolta di ricette con menu monocolore che si intitolava appunto 'Cucinaatintaunita'. Per questo le ricette sono archiviate innanzitutto per colore. Marianna vive nelle Dolomiti con la sua famiglia, un marito, un adorabile bambino e una comunità di amici sempre presenti ai suoi inviti a cena. Adora il rosso. https://www.facebook.com/cucinaatintaunita https://twitter.com/MaragaMarianna https://www.instagram.com/cucinaatintaunita/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.