Crea sito

ZITI AI GAMBERI, PISTACCHI E LIMONE

Una ricetta squisita, presa da ‘SalePepe’ questa degli ziti ai gamberi, pistacchi e limone, ma sostituendo le pappardelle all’uovo con questi ziti acquistati nel corso di un viaggio a Gaeta. Anche in quell’occasione non ho potuto fare a meno di tornare a casa con un discreto carico di leccornie, nonostante il peso eccessivo per un lungo viaggio in treno: due deliziose provole, in quanto non riuscivo a decidermi tra quella dolce e quella affumicata, 3 kg. di limoni, 3 kg. di mandarini, ovviamente parecchie olive — come rinunciate alle mitiche olive di Gaeta —, del pecorino, una caciotta di pecora e questa confezione di ziti. Oggi ho usato l’ultimo limone, ancora perfettamente conservato e profumato. Direi che è valsa la pena di portare tutto quel peso…
Se hai apprezzato gli ziti ai gamberi, pistacchi e limone, prova anche le le cozze gratinate. Per la ricetta clicca qui https://blog.giallozafferano.it/cucinaatintaunita/cozze-gratinate-con-capperi-e-pinoli/ricette-di-colore-nero/cucinaatintaunita/ e le capesante gratinate al brandy. Per la ricetta clicca QUI https://blog.giallozafferano.it/cucinaatintaunita/capesante-gratinate-al-brandy/ricette-di-natale/cucinaatintaunita/

  • DifficoltàMedia
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

  • 350 gZiti
  • 45 gPistacchi tostati
  • 1Limoni
  • 1 mazzettoPrezzemolo
  • 400 gGamberi
  • Olio extravergine d’oliva
  • Pepe

PREPARAZIONE DEGLI ZITI AI GAMBERI, PISTACCHI E LIMONE

1^ fase – preparazione della salsa
  1. Per cominciare metti a bollire l’acqua per la cottura degli ziti. Successivamente sbuccia i pistacchi, lava il prezzemolo, sbuccia il limone prelevando qualche pezzetto della scorza gialla.

    Poi trita con il mixer i pistacchi , salvo un cucchiaio per la decorazione. Unisci il trito di pistacchi alla scorza di limone grattugiata, a un cucchiaino di succo, un pizzico di pepe, due cucchiai di acqua di cottura della pasta e 4 cucchiai di olio extravergine di oliva e frulla fino ad ottenere una salsa. Mettila da parte.

  2. Passa ora a preparare i gamberi. Pulisci i gamberi eliminando le teste, la parte dura, ma lasciando la coda, il filetto nero. In un tegame antiaderente salta per due minuti i gamberi con uno spicchio d’aglio schiacciato e due cucchiai di olio. Tieni in caldo.

  3. Metti a cuocere gli ziti spezzati nell’acqua bollente salata e metti a scaldare i piatti per servire. Per la cottura ci vorranno circa 10 minuti. Scola la pasta e condisci con la salsa ai pistacchi e i gamberi. Decora con un pizzico di pepe, prezzemolo tritato e pistacchi a lamelle.

Se hai apprezzato questa ricetta prova anche i bucatini rossi con cozze, vongole e fasolari. Per la ricetta clicca QUI https://blog.giallozafferano.it/cucinaatintaunita/bucatini-rossi-con-cozze-vongole-e-fasolari/ricette-multicolor/cucinaatintaunita/

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Marianna Maraga è una creativa prestata, forse per sbaglio, alla pubblica amministrazione. I colori e la loro coordinazione armonica sono la cifra stilistica di tutti i suoi progetti, dalla semina dell'orto, al knit design, passando per l'arredamento, la sartoria e la cucina, da sempre, sua grande passione. Questo blog nasce da un progetto incompiuto: la creazione di una raccolta di ricette con menu monocolore che si intitolava appunto 'Cucinaatintaunita'. Per questo le ricette sono archiviate innanzitutto per colore. Marianna vive nelle Dolomiti con la sua famiglia, un marito, un adorabile bambino e una comunità di amici sempre presenti ai suoi inviti a cena. Adora il rosso. https://www.facebook.com/cucinaatintaunita https://twitter.com/MaragaMarianna https://www.instagram.com/cucinaatintaunita/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.