Crea sito

Stoccafisso accomodato alla genovese

Sicuramente penserete come mai non parlo di baccalà e propongo invece una ricetta con lo stoccafisso. Per chi non lo sapesse sono lo stesso pesce, il merluzzo. La differenza è che il baccalà viene salato mentre lo stoccafisso viene essiccato. Sono buonissimi entrambi e sono molte le ricette che troviamo in quasi tutte le regioni d’Italia. Quella che vi presento è la ricetta tradizionale che viene preparata a Genova. Per non sbagliare, ho chiesto consiglio a Guido che lo cucina benissimo. Dimenticavo di dirvi che mentre si cucina lo stoccafisso accomodato alla genovese, le finestre vanno tenute aperte perché il profumo è un po’ forte… però ne vale la pena !

stoccafisso accomodato alla genovese

Stoccafisso accomodato alla genovese

Ingredienti per 3 persone :
  • 800 gr. di stoccafisso già messo in ammollo (meglio se dalla testa)
  • cipolla, carota, sedano,aglio e prezzemolo
  • capperi e funghi secchi (io non li metto)
  • una manciata di pinoli tostati
  • 20 olive taggiasche snocciolate
  • 4-5 filetti di acciughe
  • mezzo bicchiere di vino bianco
  • 3 patate
  • 6 cucchiai di salsa di pomodoro
  • olio e.v.o
  • sale
Preparazione dello Stoccafisso accomodato

Si inizia con la pulizia dello stoccafisso. Per togliere pelle e spine si deve immergere per alcuni minuti i pezzi in acqua bollente. Togliere bene le spine, quella centrale e quelle ai lati. Preparare un trito con cipolla, carota, sedano, aglio e prezzemolo. Unire anche i filetti d’acciughe che, durante la cottura si scioglieranno, e fare rosolare a fuoco basso.

stoccafisso accomodato alla genovese

Tagliare a pezzetti lo stoccafisso e unirlo al soffritto mettendo insieme anche i pezzettini di scarto. Fare insaporire e bagnare con il vino bianco. Una volta sfumato aggiungere i pinoli che avremo fatto tostare in un padellino. Unire la salsa di pomodoro e qualche mestolo di acqua bollente. Mescolare e lasciare cuocere per un’ora a fuoco basso.

stoccafisso accomodato alla genovese

A questo punto aggiungere le olive taggiasche prive del nocciolo e le patate tagliate a tocchi. Se si fosse asciugato troppo, versare ancora qualche mestolo d’acqua bollente. Assaggiare per salare quel tanto che basta e fare cuocere ancora per 45 minuti. Appena le patate saranno cotte, lo stoccafisso accomodato alla genovese sarà pronto. Lasciarlo riposare 15 minuti prima di servirlo.stoccafisso accomodato alla genovese

Se volete leggere tutte le mie ricette cliccate qui

Seguite la mia pagina Facebook e lasciate Mi Piace per restare aggiornati sulle ultime ricette

Mi trovate anche su Twitter  Pinterest  Instagram  Google+

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.