Coniglio alla ligure

Il Coniglio alla ligure è un secondo piatto molto gustoso e leggero preparato con pochi ingredienti dove però non devono mai mancare le olive taggiasche, i pinoli e l’olio extra vergine della Riviera. Alla domenica e durante le feste, nelle case genovesi oltre al tradizionale piatto di ravioli o lasagne, troviamo lui . . . u cuniggiu !

coniglio alla ligure
  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 2 Ore
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 1 kg Coniglio
  • 2 cucchiai Pinoli
  • 50 g Olive taggiasche (denocciolate)
  • 1 Cipolla
  • 1 spicchio Aglio
  • 2 foglie Alloro
  • 5 foglie Salvia
  • 2 rametti Rosmarino
  • 1 cucchiaino Concentrato di pomodoro
  • 150 ml Vino bianco secco
  • 40 ml Olio extravergine d'oliva
  • 500 ml Brodo vegetale
  • q.b. Sale fino

Preparazione

Coniglio alla ligure

  1. Tagliare il coniglio a pezzi e lavarlo. In un tegame mettere la cipolla, l’aglio e tutte le erbe tritate. Appena iniziano a rosolare unire anche olive taggiasche, i pinoli e fare insaporire.

    coniglio alla ligure
  2. Aggiungere i pezzi di coniglio e lasciarli dorare per bene. Bagnare con il vino bianco, farlo sfumare e coprire il tutto con il brodo bollente salato. Cuocere per 2 ore a fiamma bassa e gli ultimi 10 minuti alzare per fare asciugare un poco il fondo. Come contorno stanno molto bene le patatine al forno o un purè di patate. Il Coniglio alla ligure risulterà ancora più buono il giorno dopo.

    coniglio alla ligure
  3. Curiosità
    La produzione dell’oliva taggiasca si estende dalla valle di Albenga (Sv) fino a Monaco. Le cose che la rendono unica nel mondo si devono al terreno, all’acqua e al clima. Ottime da portare in tavola ma anche per la produzione dell’olio avendo una acidità bassissima. Si sposano bene con la carne e anche con il pesce.

Note

Per leggere tutte le ricette cliccare qui

Seguite la mia pagina Facebook e lasciate Mi Piace per restare aggiornati

Mi trovate anche su  Twitter  Pinterest  Instagram  Google+

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.