Crea sito

Insalata di polpo e melograno

Questa è una ricetta di cui vado particolarmente orgogliosa, semplicissima da realizzare ma di sicuro effetto, colorata e gustosa. Il polpo con melograno, è il secondo piatto ideale per il cenone della vigilia, per il pranzo di Natale, ma anche per il veglione di Capodanno: grazie alla presenza del melograno, è sicuramente un piatto di buon augurio. Questa deliziosa insalata, può anche essere presentata come antipasto. La ricetta è facilissima, gli ingredienti sono pochi, il piatto ha i colori del Natale: avete tutto quello che vi serve per fare un figurone!

  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 40 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4/6 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • Polpo 800/1000 g
  • Melagrana 1/2
  • Sedano 2 coste
  • Succo di limone 1
  • Olio extravergine d'oliva q.b.
  • Sale q.b.
  • Aceto q.b.

Preparazione

    1. Per prima cosa dedicatevi alla cottura del polpo: sciacquatelo sotto l’acqua fredda ed eliminate eventuale occhio e becco
    2. Cuocetelo in una pentola a pressione, con acqua e una spruzzata di aceto, per 15 minuti a partire dal fischio.
    3. Se non avete la pentola a pressione, utilizzate quella tradizionale e cuocetelo per 40 minuti
    4. In entrambi i casi, terminati i minuti di cottura, lasciate il polpo nella sua acqua per almeno 15 minuti: in questo modo rimarrà morbido
    5. Scolatelo, asciugatelo con delicatezza e tagliatelo a tocchetti
    6. Conditelo con un’emulsione preparata con il succo di un limone, olio evo e sale
    7. Sgranate il melograno e aggiungetelo all’insalata di polpo
    8. Lavate e asciugate il sedano, tagliatelo a fettine sottili e completate il piatto
    9. Mantenete al fresco fino al momento di servire

Note

  1. Se, come me, siete amanti del polpo, non perdetevi queste ricette: INSALATA DI POLPO E POMPELMO, QUINOA CON POLPO, GAMBERI E VERDURE,  PANZANELLA CON POLPO E AVOCADO
  2. Mi trovate anche su FACEBOOK,INSTAGRAM, TWITTER e PINTEREST
/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.