Crea sito

Torta al limone e mandorle

Una cosa è certa, finita l’emergenza coronavirus saremo tutti ingrassati: tra lo stop alle attività sportive, il maggior tempo trascorso in casa, a dividerci tra i compiti dei nostri figli e le attività domestiche, non ci resta che cucinare. Ma direi che questo è il minore dei mali, anzi, forse impareremo ad apprezzare di più il tempo, e che la noia e l’annoiarsi sono dei grandi privilegi, non concessi a tutti. Per cui teniamo duro e dedichiamo il nostro tempo libero a quello che ci piace e che normalmente non riusciamo a fare, io ad esempio in questi giorni sto cucinando un sacco. Oggi vi propongo questa deliziosa torta al limone e mandorle, il procedimento è lungo, ma ora che il tempo non ci manca quale occasione migliore per provare a realizzarla? Il risultato vi conquisterà, questa torta è profumatissima , e soddisferà i gusti di tutti, dagli amanti della crostata, a quelli delle creme e anche delle classiche torte da colazione.

  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la frolla

  • 125 gFarina di mandorle
  • 125 gFarina 00
  • 125 gZucchero
  • 125 gBurro
  • 1Uovo
  • q.b.Scorza di limone

Per la crema

  • 500 mlLatte
  • 4Tuorli
  • 120 gZucchero
  • 30 gAmido di mais (maizena)
  • 1Succo di limone
  • 1Scorza di limone

Per la torta margherita

  • 2Uova
  • 100 gZucchero
  • 150 gFarina
  • 100 mlOlio di semi
  • 1Scorza di limone

  • 1 Tortiera
  • Sbattitore

Preparazione

  1. Per prima cosa preparate la frolla.

    Disponete le farine e lo zucchero su una spianatoia, fate il buco al centro per la classica fontana e aggiungete l’uovo, il burro freddo tagliato a pezzetti e la scorza di limone.

    Impastate gli ingredienti fino ad ottenere una palla compatta e omogenea, aggiungete pochissimo latte freddo se l’impasto risulta duro, poca farina se al contrario risulta umido.

    Coprite ora l’impasto con della pellicola e lasciatelo riposare in frigo per almeno 30 minuti.

    Nel frattempo dedicatevi alla preparazione della crema:

    Portate a ebollizione il latte con metà dello zucchero (60 g) e la scorza del limone (solo la parte gialla, quella bianca è amara!)

    Lavorate i tuorli con lo zucchero restante (60 g) in una ciotola capiente, fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.

    Unite ora la maizena (amido di mais) e continuate a girare

    A questo punto aggiungete il latte caldo a filo e filtrato con un colino, continuando a mescolare.

    Rimettete ora la crema sul fuoco e fatela addensare per qualche minuto, senza mai smettere di mescolare: utilizzate una frusta per evitare la formazione di grumi.

    A questo punto aggiungete il succo di mezzo limone, spremuto e filtrato con un colino.

    Rimestate con cura fino ad amalgamare completamente il succo di limone: la crema è pronta!

    Non vi resta ora che preparare l’impasto della torta margherita:

    montate le uova con lo zucchero utilizzando lo sbattitore elettrico finché il composto non risulta chiaro e spumoso.

    Aggiungete la farina, poca alla volta per non smontare le uova.

    Una volta incorporata tutta la farina, aggiungete l’olio e la scorza di limone.

    Imburrate e infarinate la tortiera.

    Stendete la frolla sulla spianatoia con il mattarello, aiutandovi con un po’ di farina.

    Ponete la frolla stesa nella tortiera e tagliate i bordi in eccesso.

    Aggiungete ora la crema al limone, e infine l’impasto per la torta margherita.

    Io ho usato la sac a poche e ho creato la forma degli spicchi, ma se non ce l’avete a disposizione potete saltare questo passaggio, verrà benissimo comunque.

    Cuocete il tutto in forno a 180 gradi per circa 40 minuti.

    Gustate!

Note

Se lo gradite, potete spolverizzare la superficie di questa torta con lo zucchero a velo.

Se vi piacciono le torte agli agrumi, non perdetevi la torta all’arancia.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.