Crea sito

Polpette di zucchine senza uova

Un’altra ricetta per smaltire la sovrapproduzione di zucchine del vostro orto, ma anche per far mangiare le zucchine ai bambini, e per gustarle in maniera insolita e sfiziosa. Pochi ingredienti, che sicuramente non mancano nelle vostre dispense, un piatto gustoso per evitare lo spreco. E poi, chi resiste alla bontà delle polpette? Quei deliziosi bocconcini croccanti fuori e morbidi dentro, uno scrigno di sapori… Nessuno!

  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 25/30 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 6/8 persone
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • Zucchine 1 kg
  • Pane raffermo 400 g
  • Grana grattugiato 100 g
  • Latte 200 ml
  • Scorza di limone (Solo la parte gialla) 1
  • Basilico 5/6 foglie
  • Semola di grano duro rimacinata (O pangrattato) 100 g
  • Pangrattato q.b.
  • Olio extravergine d'oliva q.b.
  • Sale q.b.

Preparazione

    1. Per prima cosa lavate e spuntate le zucchine
    2. Ammollate il pane nel latte in una ciotola capiente
    3. Dopodiché, grattugiate le zucchine con la grattugia a fori grossi
    4. Quando il pane sarà morbido, spezzettatelo con le mani e aggiungete le zucchine, il grana grattugiato, la scorza di limone grattugiata e infine il basilico spezzettato grossolanamente.
    5. Regolate di sale
    6. A questo punto accendete il forno a 200 gradi
    7. Potete ora iniziare a formare le polpette: se il composto risulta troppo morbido, aggiungete del pangrattato
    8. Prendete due grosse teglie, io utilizzo direttamente la placca da forno, o la teglia per la pizza: rivestitele con un foglio di carta forno e ungetelo leggermente
    9. Con le mani inumidite formate delle polpette della grandezza di una prugna, passatele nella farina di semola rimacinata e ponetele sulla teglia
    10. Infornate per circa 25/30 minuti, dipende dal vostro forno: dovranno apparire dorate in superficie
    11. Sfornate e gustate!

Note

  1. Il caldo non vi da tregua e vi rifiutate di accendere il forno? Potete friggerle in abbondante olio di arachidi
  2. Le quantità indicate sono per ottenere polpette per un esercito di affamati, lo scopo era quello di smaltire grandi quantità di zucchine e di pane raffermo: se volete prepararne di meno è sufficiente dimezzare le dosi
  3. Potete conservarle fino a 3 giorni in frigo e scaldarle qualche minuto in forno o in padella, sicuramente perderanno in croccantezza ma saranno comunque gustose
  4. Se vi piacciono le zucchine e avete la necessità di smaltirle, non perdete la ricette della parmigiana di zucchine, che trovate cliccando QUI
  5. Seguitemi su Facebook e su Instagram per rimanere sempre aggiornati sulle mie ricette!
/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.