Crea sito

Passatelli in brodo

I passatelli in brodo sono un altro di quei piatti che mi riporta immediatamente a casa. Sono un piatto tipico della tradizione romagnola, si prepara con solo tre ingredienti di base che sicuramente non mancano mai in dispensa e sono una vera delizia: possono essere gustati in qualunque occasione! Secondo me sono perfetti in questi giorni post feste e mangiate, dove non abbiamo più voglia di rifocillarci ma rimane ancora il desiderio di coccole e di trattarci bene! Come per tutte le ricette della tradizione, ogni famiglia ha la sua versione, questa è quella di casa mia, dove la scorza di limone e la noce moscata non possono mancare!

  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 2 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • Uova 4
  • Pangrattato 200 g
  • Parmigiano reggiano 200 g
  • Scorza di limone (grattugiata) 1
  • Sale q.b.
  • Noce moscata (a piacere) q.b.
  • Brodo di carne q.b.

Preparazione

    1. Per preparare degli ottimi passatelli, bisogna avere a disposizione un buon brodo, vegetale o ancora meglio di carne.
    2. In una ciotola rompete le uova e aggiungete il Parmigiano grattugiato, il pangrattato, la scorza grattugiata di un limone, una grattata di noce moscata e il sale.
    3. Amalgamate il tutto e lavorate l’impasto sulla spianatoia: dovrete ottenere una palla dalla consistenza piuttosto solida, ma non troppo: se così fosse aggiungete un goccio di latte.
    4. Se al contrario il vostro impasto risultasse troppo morbido, aggiungete un po’ di pangrattato. Le uova non hanno mai le stesse dimensioni, per questo motivo, bisogna avere questi piccoli accorgimenti.
    5. Portate il brodo a ebollizione, a questo punto, prelevate una parte dell’impasto dei passatelli e mettetela in uno schiacciapatate a fori larghi.
    6. Versate i passatelli che si formano direttamente nella pentola, aiutandovi a staccare i passatelli che si formano con un coltello, se necessario.
    7. Appena affiorano in superficie, sono pronti per essere serviti!
    8. Prelevateli con un mestolo forato e aggiungete il brodo.

Note

  1. Il brodo di carne io lo preparo così: utilizzo carne di manzo (biancostato o cappello del prete), un pezzo di gallina (o pollo), carote, sedano e cipolla chiodata con chiodi di garofano, qualche pomodorino. Faccio bollire per almeno 2/3 ore.
  2. Non perdete lo SPECIALE NATALE LAVEROINPADELLA, troverete ricette per tutti i gusti!
  3. Mi trovate anche su FACEBOOK, INSTAGRAM, TWITTER e PINTEREST
/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.