Crea sito

Tortelli con gamberi e granella di pistacchi

I TORTELLI con GAMBERI e GRANELLA di PISTACCHI sono decisamente un piatto con cui stupire, raffinato e delicato. Il condimento con burro e pistacchi ne esalta il sapore. A me piacciono grossi, con il ripieno tutto da gustare. Questa è una ricetta per un’occasione speciale, in cui potete provare a cimentarvi con la pasta ripiena: se cucinare è la vostra passione, prendetevi del tempo e provateci! Vi garantisco che il risultato vi darà molta soddisfazione!

  • Preparazione: 1 Ora
  • Cottura: 5 Minuti
  • Difficoltà: Alta
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

Per la pasta

  • Farina 00 200 g
  • Semola di grano duro rimacinata 200 g
  • Uova 4
  • Sale q.b.

Per il ripieno

  • Patate 500 g
  • Gamberi (400 se già puliti) 600 g
  • Scorza di limone q.b.
  • Sale q.b.

Per condire

  • Burro 50 g
  • Granella di pistacchi 50 g
  • Scorza di limone q.b.

Preparazione

    1. Per prima cosa occupatevi delle patate per il ripieno: portatele a ebollizione intere, e fatele cuocere per circa 40 minuti a partire dal bollore.
    2. In alternativa potete utilizzare la pentola a pressione: in questo caso saranno sufficienti 15 minuti a partire dal fischio.
    3. Schiacciate le patate private della buccia e mettetele in una ciotola capiente, dopodiché lasciatele raffreddare.
    4. Preparate ora la pasta fresca per i tortelli.
    5. Disponete le farine a fontana sulla spianatoia, e rompetevi le uova al centro. Salate.
    6. Con una forchetta mischiate le uova, incorporando la farina gradualmente.
    7. Impastate ora con le mani, energicamente, almeno 10 minuti, fino ad ottenere un impasto solido ed elastico.
    8. Lasciate riposare l’impasto, coperto da una pellicola e dedicatevi alla preparazione del ripieno.
    9. Sbollentate le code di gamberi, private della testa, per circa 1 minuto.
    10. A questo punto scolatele e sgusciatele e privatele dell’intestino.
    11. Tagliatele in due/tre parti e unitele alle patate schiacciate.
    12. Aggiungete a piacere una grattata di scorza di limone e salate
    13. Mescolate con cura
    14. A questo punto potete procedere con la preparazione dei tortelli.
    15. Stendete la pasta con l’apposito attrezzo: dovrete ottenere una sfoglia sottile ma non troppo.
    16. Disponete il ripieno a cucchiaiate regolari su metà della sfoglia.
    17. Chiudete con l’altra parte di sfoglia e pigiate vicino al ripieno.
    18. Tagliate i ravioli con l’apposito attrezzo, sigillandoli bene sui bordi, magari aiutandovi con i rebbi di una forchetta.
    19. Disponete i ravioli leggermente infarinati su un vassoio, rivestito con un tovagliolo di stoffa
    20. Procedete fino a terminare gli ingredienti
    21. Cuoceteli in abbondante acqua salata, fino a quando non vengono a galla
    22. Prelevateli con delicatezza , utilizzando una schiumarola (mestolo forato) e mettendoli in un piatto da portata
    23. Conditeli con burro fuso e granella di pistacchi tostati
    24. Servite!

Note

  1. Se ti piace cimentarti con la pasta fresca e i ravioli o tortelli,  prova anche i TORTELLONI alle MAZZANCOLLE o guarda la mia video ricetta dei CAPPELLETTI
  2. Mi trovate anche su FACEBOOK, INSTAGRAM, TWITTER e PINTEREST
/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.