Crea sito

Polpette al Sugo

Le Polpette al Sugo sono sempre una garanzia, non si può non amarle e piacciono sempre a tutti, non ho ancora conosciuto qualcuno che non le apprezi. La ricetta che vi propongo è semplice, con un piccolo tocco personale che vi invito a scoprire. Potete utilizzare le polpette al sugo per condire un buon piatto di pasta, se invece preferite dare alla ricetta un risvolto un po’ etnico, accompagnatele con del riso basmati; altrimenti gustatele così, in semplicità, con tanto buon pane, perché non saprete resistere al piacere della scarpetta!

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Per le polpette

  • 300 gCarne trita mista bovino/suino
  • 100 gPane raffermo
  • 50 gParmigiano Reggiano DOP (grattugiato)
  • q.b.Latte (circa 150 ml)
  • 1Scorza di limone (grattugiata)
  • q.b.Noce moscata (a piacere)
  • 50 gSemola di grano duro rimacinata (in alternativa Pangrattato)
  • q.b.Sale

Per il sugo

  • 1 spicchioAglio
  • 400 gPassata di pomodoro
  • 3 cucchiaiOlio extravergine d’oliva
  • q.b.Sale

Strumenti

  • Padella
  • Ciotola

Preparazione

  1. Per prima cosa spezzettate il pane raffermo e ponetelo in una ciotola capiente.

    Bagnatelo con il latte, ne servirà circa un bicchiere.

    Mentre il pane si ammorbidisce, preparate un sugo semplice, utilizzando una padella capiente: tenete conto che dovrete aggiungervi le polpette.

    Fate rosolare uno spicchio d’aglio a cui avrete tolto l’anima (la parte centrale), in poco olio extra vergine d’oliva.

    Aggiungete la passata di pomodoro, salate e proseguite la cottura per pochi minuti. Salate.

    Ora che il pane sarà ammollato, aggiungete gli altri ingredienti: la carne trita, il formaggio grattugiato (io prediligo il Parmigiano Reggiano, ma potete usare quello che avete a disposizione), la scorza grattugiata di limone (biologico), una grattata di noce moscata (se vi piace) e un generoso pizzico di sale.

    Mischiate il tutto in modo da amalgamare bene gli ingredienti.

    Preparate ora le polpette: versate la farina di semola rimacinata in un piatto capiente.

    Prelevate una piccola parte di impasto, fatela rotolare tra le mani dandogli la forma rotonda e sigillandola bene, e mettetela nel piatto di farina di semola.

    Muovete il piatto in modo da infarinare bene la polpetta.

    Procedete in questo modo fino a terminare l’impasto.

    Rimettete il sugo sul fornello e aggiungete le polpette, delicatamente e una alla volta, distanziandole tra loro.

    Coprite la padella con un coperchio e proseguite la cottura a fuoco lento, non toccate le polpette per i primi minuti, altrimenti rischiate di romperle.

    Proseguite la cottura per circa 10/15 minuti, regolate di sale e servite!

Note

Io adoro la scorza di limone e la noce moscata, ma se a voi non piacciono, potete utilizzare altri aromi di vostro gradimento: aglio e prezzemolo oppure semi di finocchio, o ancora timo, rosmarino, salvia etc.

Per dare un tocco etnico alle vostre polpette al sugo, potete usare la paprika o il curry.

Se siete amanti delle polpette, non perdetevi la ricetta delle Polpette di Merluzzo, Polpette di Zucchine, Polpette di Catalogna o Polpette di Quinoa.

Social

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.