Crea sito

Cappelletti

Ci sono dei luoghi, dei profumi e dei sapori che hanno la magia di riportarti immediatamente a casa, ovunque ci troviamo. Se c’è un sapore e un cibo che ha su di me questo incanto, sono sicuramente i cappelletti. Non c’è nessun altro piatto che è in grado di suscitarmi le stesse emozioni: potrei essere in qualunque posto nell’universo, ma di fronte a un piatto di cappelletti in brodo, verrei immediatamente ricatapultata a casa. Per questo motivo, condivido questa ricetta di famiglia con un pizzico di gelosia, ma il Natale è anche questo, condivisione, e spero che tutti possano provare la gioia di mangiare un meraviglioso piatto di cappelletti in brodo!

  • Preparazione: 2 Ore
  • Cottura: 5 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 6/8 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

Per la pasta

  • Uova 6
  • Farina 00 400 g
  • Semola di grano duro rimacinata 200 g
  • Sale q.b.

Per il ripieno

  • Carne trita scelta 400 g
  • Parmigiano reggiano (grattugiato) 100 g
  • Caciotta toscana 100 g
  • Scorza di limone q.b.
  • Noce moscata q.b.
  • Sale q.b.

Preparazione

    1. Per prima cosa dedicatevi alla preparazione del ripieno:
    2. Soffriggete la carne in poco olio e lasciatela raffreddare.
    3. Grattugiate i formaggi e mischiateli alla carne trita ormai fredda.
    4. Aggiungete la scorza grattugiata di un limone e abbondante noce moscata.
    5. Salate abbondantemente, il ripieno durante la cottura tende a perdere sapidità.
    6. Preparate ora l’impasto
    7. Disponete le farine mischiate tra loro a fontana e rompete al centro le uova.
    8. Salate e impastate energicamente
      Lasciate riposare l’impasto.
    9. Stendete la pasta con l’apposita macchina stendipasta o col mattarello.
    10. Tagliate con l’apposita rotella i quadrotti e disponeteci il ripieno.
    11. Chiudete a forma di cappelletto.
    12. Disponete i cappelletti fatti su vassoi con sopra delle tovagliette di stoffa infarinate.
    13. Cuocete in un buon brodo di carne!
    14. I cappelletti vanno cotti pochissimo, appena vengono a galla sono pronti da gustare!

Note

Edited  by Silvia Arcadi: https://silviaarcadi.myportfolio.com

  1. Potete preparare i cappelletti in anticipo e congelarli: metteteli appena fatti nel congelatore, direttamente nel vassoio, una volta che sono congelati li potete mettere negli appositi sacchetti gelo
  2. Per quanto riguarda il brodo di carne, ogni famiglia ha la sua ricetta, io lo preparo utilizzando: mezza gallina, 600/800 g di cappello del prete, biancostato,  carota, sedano e cipolla chiodata con 3/4 chiodi di garofano, qualche pomodorino fresco. Salare solo dopo averlo colato e a fine cottura (almeno 3 h)
  3. Se siete alla ricerca di idee per un primo piatto delle feste, non perdetevi la ricetta delle CRESPELLE CARCIOFI E CRESCENZA, oppure delle CRESPELLE ZOLA E PERE, o ancora dei TORTELLONI ALLE MAZZANCOLLE
  4. Mi trovate anche su FACEBOOK,INSTAGRAM, TWITTER e PINTEREST
/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.