Crea sito

Gnocchi di pane con melanzane e mozzarella

Come ormai avrete intuito non amo lo spreco, per questo cerco in tutti i modi di riutilizzare gli avanzi: il pane raffermo è estremamente versatile; di solito lo grattugio, ci faccio le polpette oppure la torta di pane. Questa volta ho optato per degli gnocchi, che sono risultati morbidi e saporiti, perfetto l’abbinamento con le melanzane e la mozzarella, un tripudio di meravigliosi ingredienti di casa nostra. E allora, questo giovedì, gnocchi di pane, un piatto povero, dal sapore ricco!

  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 10 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

Per gli gnocchi

  • Pane raffermo 300 g
  • Farina 00 100 g
  • Uova 1
  • Latte 200 ml
  • Parmigiano reggiano 50 g
  • Sale q.b.
  • Noce moscata (a piacere) q.b.

Per il condimento

  • Melanzane 1
  • Pomodori di Pachino (o datterini) 100 g
  • Mozzarella 1
  • Aglio 1 spicchio
  • Olio extravergine d'oliva q.b.
  • Sale q.b.

Preparazione

    1. Innanzitutto spezzettate il pane raffermo grossolanamente in una ciotola capiente.
    2. Aggiungete il latte e lasciatelo ammorbidire
    3. Nel frattempo ponete una pentola d’acqua sul fuoco per la cottura degli gnocchi e dedicatevi alla preparazione del condimento.
    4. Lavate, asciugate la melanzana e tagliatela a dadini
    5. In una capiente casseruola, lasciate imbiondire uno spicchio d’aglio con sufficiente olio extra vergine d’oliva.
    6. Aggiungete le melanzane e portatele a cottura, dovranno essere dorate
    7. Adesso è il momento di aggiungere anche i pomodorini interi (anch’essi precedentemente lavati e asciugati)
    8. Saltate le verdure qualche minuto e regolate di sale
    9. A questo punto il pane sarà ormai ammollato, e potete dedicarvi alla preparazione degli gnocchi: aggiungete gli altri ingredienti: la farina (100 g), il formaggio grattugiato (50 g), l’uovo, il sale e, se vi piace, una grattata di noce moscata.
    10. Dovrete ottenere un composto dalla consistenza morbida, non troppo denso, ma nemmeno troppo compatto: fate una prova con un paio di gnocchi per verificare che “tengano” in cottura.
    11. Prelevate con un cucchiaino da caffè, una parte di composto e immergetela nell’acqua ormai bollente
    12. Dopo esservi accertati che lo gnocco non si disfi nell’acqua, potete procedere fino a terminare il composto. In caso contrario aggiungete un po’ di farina all’impasto
    13. Man mano che vengono a galla gli gnocchi, prelevateli con un mestolo forato e metteteli in una pirofila da portata.
    14. Condite con la mozzarella tagliata a dadini e il sugo di melanzane.
    15. Servite caldi, se gradite potete profumare con qualche foglia di basilico fresco!

Note

  1. Potete condire gli gnocchi di pane come preferite: tenete conto che sono molto morbidi, sono perfetti anche GRATINATI in forno
  2. Se siete amanti degli gnocchi, non perdetevi: GLI GNOCCHI DI PATATE AL POMODORO, LE PIODE VERDI, GLI GNOCCHI DI ZUCCA AL CUCCHIAIO
  3. Se vi piacciono le mie ricette, seguitemi su Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.