Crea sito

Pasta con salsa alle noci, melanzane e peperoncini dolci fritti

Non c’è amore più sincero di quello per il cibo, diceva una volta George Bernard Shaw, e considerando quanto è inflazionata la sua citazione, direi che ci aveva visto lungo. Oggi mi verrebbe da dire, non c’è amore più sincero di quello per la pasta, l’orgoglio di noi italiani, la nostra carta d’identità, il cibo che meglio ci rappresenta: la ricetta che ho pensato per tutti gli innamorati, è un piatto ricco , che viene avvolto da questa salsa di ricotta di pecora e noci, arricchito dalla passione di melanzane e peperoncini dolci fritti, con l’aggiunta di scorza di limone che dona al tutto quel tocco in più, che rende questo piatto speciale. Questa volta non vi dirò che è facile, non vi dirò che è veloce, ma vi dirò che è fatto con tanto amore!

  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 250 gRicotta di pecora
  • 50 gParmigiano Reggiano DOP
  • 50 gGherigli di noci
  • q.b.Scorza di limone
  • 1Melanzana
  • 200 gPeperoncini dolci
  • 320 gPasta
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • q.b.Sale
  • 400 mlOlio di semi di arachide

Preparazione

  1. Per prima cosa portate a ebollizione l’acqua per la cottura della pasta.

    Nel frattempo preparate la salsa di noci: mettete nel boccale del frullatore la ricotta, le noci, il Parmigiano grattugiato, e poco olio. Tenete da parte qualche gheriglio di noci che utilizzerete per decorare il piatto.

    Frullate il tutto fino ad ottenere una salsa liscia ed omogenea. Aggiungete la scorza di limone grattugiata e salate.

    Lavate e asciugate con cura la melanzana e i peperoncini dolci.

    Spelate la melanzana e tagliate la buccia a striscioline sottili.

    Prendete i peperoncini dolci e tagliateli per il lungo mantenendo il picciolo, in modo che durante la cottura si aprano a fiore.

    Ponete sul fuoco un pentolino con abbondante olio d’arachidi. Immergete l’estremità di un cucchiaio di legno, quando si formano delle bollicine intorno, potete friggere le bucce di melanzane e i peperoncini.

    Le bucce di melanzane si arricceranno, mentre i peperoncini si apriranno a fiore: prelevateli ed eliminate l’olio in eccesso con l’apposita carta. Salate.

    Nel frattempo buttate la pasta, dopo aver salato l’acqua.

    Una volta cotta, conditela con la salsa di noci: se necessario emulsionatela con poca acqua di cottura della pasta.

    Componete i piatti aggiungendo le melanzane, i peperoncini fritti e qualche gheriglio di noce.

    Servite!

Note

Io ho usato dei celentani, ma potete utilizzare il formato che preferite.

Se vi è piaciuta questa ricetta, non perdetevi anche: la pasta al pesto di avocado, oppure la pasta al pesto di pistacchio e yogurt greco.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.