Crea sito

Focaccia dolce alle prugne

Questa è una ricetta di cui sono davvero orgogliosa: adoro impastare, e quando ho scoperto che esiste la versione dolce della focaccia, incuriosita da questa squisitezza, ho pensato di replicarla: ci ho provato personalizzandola e aggiungendo le prugne. Il risultato si è rivelato l’ideale per un ottimo inizio di giornata: il perfetto risveglio, ma anche per una golosissima merenda in compagnia dei più piccoli, oppure per una squisita alternativa alla solita torta. Una ricetta semplice, che richiede solo un po’ di tempo per la lievitazione, ma che durante la cottura, vi inebrierà con il suo delizioso profumo!

  • Preparazione: 15 minuti + 2 ore di lievitazione Minuti
  • Cottura: 25/30 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 4/6 persone

Ingredienti

  • Farina 00 250 g
  • Farina di semola rimacinata 250 g
  • Zucchero di canna (100 per l'impasto + 20 per la copertura) 120 g
  • Latte 200 ml
  • Lievito di birra fresco (mezzo cubetto) 7 g
  • Olio di semi di mais 50 ml
  • Prugne fresche 500 g
  • Sale q.b.
  • Acqua 100 ml

Preparazione

  1. Per prima cosa, mescolate insieme le due farine in una ciotola capiente.

    1. Aggiungete anche lo zucchero (solo 100 g)
    2. Sciogliete il lievito di birra insieme all’acqua e aggiungete il composto agli ingredienti secchi.
    3. Aggiungete anche il latte, l’olio e un generoso pizzico di sale e mescolate.
    4. Impastate ora il tutto su una spianatoia o su un piano in legno (anche il tavolo da cucina va benissimo…).
    5. Se l’impasto risulta troppo umido, aggiungete un po’ di farina, se al contrario è troppo “duro” aggiungete un po’ d’acqua.
    6. Continuate a lavorare il preparato energicamente,
    7. Quando avrete ottenuto una bella palla soda ma elastica, lasciatela riposare coperta da un canovaccio in un luogo riparato.
    8. Lasciate lievitare l’impasto per almeno un’ora, dopodiché stendetelo su una teglia da pizza (è perfetta anche la placca da forno) ricoperta da un foglio di carta forno.
    9. Lasciate lievitare per un’altra oretta abbondante.
    10. Nel frattempo lavate e asciugate con cura le prugne
    11. Privatele del nocciolo e disponetele sull’impasto ormai lievitato
    12. Cospargete il tutto con lo zucchero di canna rimasto
    13. Infornate a forno caldo (200 gradi) per almeno 25/30 minuti: la focaccia deve apparire dorata in superficie
    14. Sfornate e gustate! Slurp!

Note

  • A me piace sempre mischiare la farina OO, ad altre farine integrali o meno raffinate, ma se avete tutti gli ingredienti in casa, e vi manca proprio la farina di semola rimacinata, procedete pure utilizzando 500 g di farina 00

Al posto delle prugne potete utilizzare altra frutta di vostro gradimento, secondo me i risultati migliori si ottengono però con la frutta estiva (pesche o albicocche potrebbero essere una valida alternativa)

Se non avete in casa lo zucchero di canna, potete utilizzare lo zucchero semolato: abbiate l’accortezza di diminuire leggermente le dosi

Se siete intolleranti al latte, potete sostituirlo con la stessa quantità di acqua

Se vi piacciono i dolci con la frutta, non perdetevi la ricetta della torta con albicocche con yogurt greco e grano saraceno

Se preferite gli impasti salati, guardate anche la mia ricetta della pizza margherita rustica

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.