Crea sito

Gnocchi di patate al pomodoro

Giovedì gnocchi… Ecco la mia ricetta per preparare dei morbidissimi gnocchi, di quelli che si sciolgono in bocca e che sanno di patate! Provare a farli in casa è semplicissimo, basta avere qualche accorgimento, ma la soddisfazione è davvero tanta! Inoltre potete sbizzarrirvi con i condimenti, io li preferisco al pomodoro o al ragù, ma sono deliziosi anche con del sugo di pesce. Altrimenti potete gustarli nella loro semplicità, con burro e salvia! A casa mia li prepariamo a sei mani, con i miei piccoli folletti, si divertono tantissimo ad aiutarmi e li mangiano con gusto! 

  • Preparazione: 50 Minuti
  • Cottura: 5 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • Patate bianche 800 g
  • Farina 00 250 g
  • Sale q.b.

Preparazione

    1. La prima regola per preparare dei buoni gnocchi, è utilizzare delle patate vecchie, non novelle, e possibilmente a pasta bianca, che sono le più farinose e rilasciano meno acqua.
    2. Inoltre, non è uno di quei piatti che si possono preparare in anticipo, ma vanno fatti al massimo un’ora prima di cucinarli, altrimenti diventano mollicci e rischiano di sciogliersi in cottura, a me è successo e non è stato divertente..
    3. Se proprio abbiamo in programma una cena e non vogliamo farci trovare con le mani in pasta e la farina tra i capelli, possiamo congelarli: per fare ciò, man mano che li prepariamo, dobbiamo disporre gli gnocchi su un vassoio infarinato, ben distanziati tra loro.
    4. A questo punto si mette il vassoio in freezer, e dopo circa due ore, gli gnocchi saranno ben surgelati e non corrono più il rischio di attaccarsi tra loro. Adesso li possiamo riporre negli appositi sacchetti gelo.
    5. Un altro importantissimo accorgimento riguarda la quantità di farina: quella indicata è approssimativa, in realtà va aggiunta un po’ alla volta, fino a quando otterremo un impasto dalla giusta consistenza, non appiccicoso ma nemmeno troppo “duro”. L’impasto non va lavorato a lungo, e le patate devono essere tiepide.
    6. Ora che vi ho dato tutti i consigli, la ricetta è semplicissima e si riassume così:
    7. Lavate le patate e mettetele in una pentola capiente con acqua fredda, cuocetele per circa 30 minuti dal bollore.
    8. Dopo averle sbucciate, schiacciatele con l’apposito attrezzo su un piano di lavoro, salatele e aggiungete poca farina alla volta, impastate fino ad ottenere la giusta consistenza.
    9. A questo punto preleviamo una piccola parte di impasto e copriamo il resto con un canovaccio, facciamo dei serpentelli dello spessore di un dito e tagliamoli a tocchetti di circa 1,5/2 cm.
    10. Disponiamo gli gnocchi su un vassoio infarinato e ben distanziati.
    11. Procediamo così fino al termine dell’impasto.
    12. Per la cottura, porre sul fuoco una pentola capiente, versarvi gli gnocchi e prelevarli con un mestolo forato man mano che vengono a galla.
    13. Condite a piacere!

Note

Clicca qui  e metti mi piace alla mia pagina Facebook per rimanere sempre aggiornato sulle mie ricette!

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.