Crea sito

Cotoletta di pesce spada senza uova

Non so come la pensate voi, ma io sono dell’idea che il pesce, per essere gustato al meglio, va cucinato in maniera semplice. Le cotolette di pesce spada, si preparano in pochi semplici passaggi, con tre ingredienti, e sono apprezzate da tutti. La golosa gratinatura, rende i filetti di pesce spada gustosi, croccanti all’esterno, e morbidi e succosi all’interno. Quindi se siete stanchi del solito pesce spada, cucinato alla griglia, provate questa ricetta: farete mangiare il pesce anche a chi il pesce non piace!

  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 10/15 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • Pesce spada (da circa 150/200 g l'uno) 4 filetti
  • Pangrattato 100 g
  • Olio extravergine d'oliva 4 cucchiai
  • Sale q.b.
  • Timo q.b.

Preparazione

    1. Per prima cosa, mescolate in una ciotola capiente il pangrattato con l’olio, il sale e qualche fogliolina di timo secondo i vostri gusti.
    2. Ricoprite i filetti di pesce spada con il composto appena preparato, facendolo aderire bene.
    3. Scaldate una padella antiaderente e cuocete i filetti di pesce spada, girateli solo una volta a metà cottura, dopo circa 5/7 minuti.
    4. Le vostre cotolette di pesce spada saranno pronte quando il pangrattato si presenterà dorato e croccante.

Note

  1. Potete sostituire il timo nella gratinatura con gli aromi di vostra preferenza: aglio e prezzemolo, oppure capperi e olive sminuzzate, ma anche scorza grattugiata di limone.
  2. Potete cucinare le cotolette di pesce spada anche al forno: 15 minuti a 200 gradi (forno caldo)
  3. Se vi è piaciuta questa ricetta, non perdetevi quella dei ROTOLINI DI SOGLIOLA GRATINATI .
  4. Mi trovate anche su FACEBOOK, INSTAGRAM, TWITTER e PINTEREST
/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.