Crea sito

Veg burger amaranto e piselli

Veg burger amaranto e piselli semplice e morbidissimo, racchiuso in un soffice panino. Ideale come street food in famiglia oppure come schischetta. Puoi proporlo anche ai bimbi vedrai come piace!

A volte si parte dal presupposto che quel piace a noi piaccia anche agli altri. Uno dei cereali senza glutine che uso spesso è l’amaranto. Mi sento però dire che questo pseudo cereale è lungo da cuocere e resta un pochino sabbioso. Io trovo invece che l’amaranto è così gustoso e versatile sia nelle zuppe che nelle polpette. Un cous cous naturale ,l’amaranto dalle molteplici proprietà.

Quello che mi piace ricordare dell’amaranto è che era già usato da Incas e Atzechi, al punto da eleggerlo dono di Dio. Proprio per questo i conquistadores proibirono che venisse coltivato.
Se volete leggere la storia, la nutraceutica, come si cuoce l’amaranto vi rimando all’articolo Amaranto e le sue ricette.
Qui vi lascio invece un semplice e morbidissimo vegburger amaranto e piselli, provatelo racchiuso in un panino spalmato di maio veg.

Per qualsiasi informazione non esitare a contattarmi nella mia pagina Facebook Timo e lenticchie puoi interagire e pormi qualsiasi domanda. Oppure iscriverti al mio gruppo.
Seguimi anche su Instagram, Twitter o Pinterest o Youtube o iscriverti al canale Telegram

vegburger amaranto e piselli
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni2 panini
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per il Veg burger amaranto e piselli

  • 200 gPiselli freschi cotti
  • 3 cucchiaiFarina di ceci
  • 1Scalogno
  • q.b.olio extravergine
  • q.b.Sale marino integrale
  • q.b.Peperoncino

per completare il vegburger

Strumenti

  • Padella

Preparazione dei Veg burger amaranto e piselli

  1. Lava benissimo l’amaranto per far perdere le saponine. Cuoci 40 minuti nel doppio o qualosa di più del suo volume (1:2 o 2,5). Aggiungi un pizzico di sale e a fine cottura lascia gonfiare il cereale per dieci minuti.

    In una padella versa un filo d’olio e fai stufare lo scalogno tritato . Aggiungi l’amaranto ben cotto e asciutto e fai insaporire. Unisci anche i piselli che avrai cotto in padella. Mescola, aggiungi anche un cucchiaio di salsa di soia, un pizzico di peperoncino.

    Versa in una ciotola, e unisci la farina di ceci (o se preferisci farina di mais fioretto) fino ad avere un composto malleabile ideale per burger.

  2. vegburger amaranto e piselli

    Forma i burger, prendi la padella dove hai fatto insaporire gli ingredienti, versa un paio di cucchiaiate di olio extravergine e scalda, adagia delicatamente i vegburger e falli dorare per qualche minuto.

    Taglia i panini, spalma con maionese vegana, peperonata, misticanza fresca o tutto quello che ti ispira la fantasia.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.