La segale storia e proprietà del cereale

Questo mese appuntamento con la segale storia e proprietà del cereale antichissimo e così amato nei paesi di montagna.

La segale (secale cereale) un vero cereale da riscoprire che per molti anni è stato considerato cibo per i poveri, chiamato anche cereale di montagna, antichissimo, più del grano.

Da dove arriva la segale? La segale storia e proprietà del cereale

La segale appartiene alla famiglia delle Poaceae (Graminacee) originaria dell’Asia Minore e Anatolia fin dall’età del Bronzo dove cresceva selvatico tra orzo e frumento. Poi verso il IV secolo a.C. lo ritroviamo in Europa settentrionale e Orientale, Celti e Germanici usavano la segale come base dell’alimentazione. Mentre invece ai Romani e Greci non piaceva il sapore troppo intenso della segale, per cui lo usavano solo come foraggio per gli animali o lo consideravano il pane della plebe.

Al giorno d’oggi la segale viene prodotta quasi unicamente in Europa centrale, Russia, Polonia, Repubblica Ceca, Slovacchia e Germania.

Cosa contiene la segale? proprieta’

Cereale e farina di segale sono ricche di proprietà, vitamine, sali minerali come sodio, calcio, potassio e anche iodio.)

La segale contiene la lisina un amminoacido essenziale per il nostro organismo. Spesso i cereali non contengono lisina al contrario dei legumi, per cui la segale è un cereale straordinario anche per questo.

Essendo la segale ricca in fibre è molto utile per i problemi intestinali. Importante anche per il suo basso indice glicemico pari a 45, per cui è indicatissima anche pe ri diabetici. Un super food insomma, che proprio per la tipologia di fibra contenuta che conferisce sazietà per cui è utile anche in caso di dieta ipocalorica. Non è adatta ai celiaci perchè contiene glutine.

La-segale-storia-e-proprieta-del-cereale-2

Come cuocere la segale in chicchi e usare la farina di segale

La segale storia e proprietà del cereale

I chicchi di segale vanno messi in ammollo almeno 12 ore e poi cotti in 4 o 5 parti di acqua almento per 50/60 minuti e usati poi in insalate, zuppe, polpette.

La farina di segale invece può essere bianca, semiintegrale o integrale. Contenendo poco glutine è necessario mescolarla con farine più forti per un ottimo pane nero.

A tutt’oggi in Russia per esempio è più usato il pane di segale che il pane bianco. Ma non solo, ricordiamo che la segale è il cereale più amato delle Dolomiti, fantastico il pane nero di segale con i semi di cumino dei prati, trigonella, finocchio.

Io preferisco macinare la segale con Faribon il macina cereali elettrico che in un solo passaggio separa crusca e farina e mantiene così intatte le proprietà nutritive del chicco di segale integro e ci permette di avere sempre una farina fresca all’occorrenza.

Per qualsiasi informazione non esitare a contattarmi nella mia pagina Facebook Timo e lenticchie puoi interagire e pormi qualsiasi domanda. Oppure iscriverti al mio gruppo.
Seguimi anche su Instagram, Twitter o Pinterest o Youtube o iscriverti al canale Telegram

Se vuoi tornare  in  HOME PAGE per altre idee tra le mie ricette.
Se vuoi essere sempre aggiornato sulle mie ricette iscriviti alla newsletter.

Mi farebbe molto piacere se volessi lasciare un commento su che ne pensi di questa ricetta, trovi lo spazio in fondo all’articolo.
Articolo e Foto: Copyright ©  All Rights Reserved Timoelenticchie di Daniela Boscariolo

Oltre alla La segale storia e proprietà del cereale Altri approfondimenti di cereali:

Il grano saraceno storia e proprietà del cereale

Il farro storia e proprietà del cereale

Il miglio storia e proprietà del cereale

L’orzo storia e proprietà del cereale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.