Crea sito

Legumi preziose proteine vegetali e le loro ricette

Che ne dite se oggi parliamo di legumi preziose proteine vegetali e le loro ricette?

legumi-2

L’argomento toccato oggi dalla bravissima Ottavia Bielli nel calendario del cibo italiano parla proprio di legumi e qui trovate l’interessantissimo articolo. I legumi mevagliosa fonte nobile di proteine vegetali un pò demonizzati negli anni del boom industriale, ma che fortunatamente stanno tornando alla grande sulle tavole delle famiglie di tutti i ceti sociali.

Non è più tempo di pensare ai fagioli come carne dei poveri, ma come di un elemento indispensabile alla nostra alimentazione, alla nostra dieta mediterranea a braccetto con cereali e verdure.

I legumi per millenni hanno rappresentato parte importante dell’ alimentazione dei popoli antichi,  per esempio fagioli e lenticchie furono trovati in parecchie tombe egizie.

Lenticchie, fagioli, fave e piselli sono alimenti d’antichissimo consumo, sebbene per secoli siano stati considerati poco pregiati e discriminati nella gerarchia alimentare.
Presso gli egizi erano apprezzati ceci, lenticchie e piselli, mentre i fagioli venivano considerati cibo per poveri, secondo una classificazione ripresa anche da Plinio e Columella.
I legumi, contengono amido e proteine, erano consumati in gran quantità da greci, etruschi e romani.
Nel Medioevo e nel Rinascimento sembra che diventarono ciboprettamente contadino, quasi mai presente alla mensa dei signori, cultori e consumatori di carne d’ogni specie.
In seguito alla scoperta delle Americhe, grazie alla conoscenza di nuove ed esotiche varietà di fagioli, l’interesse per i legumi ritrovò un certo favore.
Fu con la Rivoluzione Francese che questi cibi salirono alla ribalta della gastronomia per la sovvertita graduatoria della cucina aristocratica.
Simbolicamente i legumi rappresentano la continenza e la mistificazione del corpo. Ai piselli si collega per le loro esigue dimensioni e radici il concetto della fragilità delle cose umane. Essi rappresentano per la piccolezza sia l’umiltà che il giusto aiutato dalla grazia.(taqquini storici)

Mangiatore di fagioli (Carracci)[5]

Mangiare legumi non significa solo assumere proteine ma anche tutto il buono di un prodotto vegetale. Questo significa che risultano molto più salutari dei cibi di origine animale perchè privi di molte sostanze il cui consumo eccessivo determina nella maggior parte dei casi l’insorgenza di patologie importanti. Essendo prodotti della terra, ad esempio, sono naturalmente privi di colesterolo ed il loro contenuto di grassi è ridottissimo. Si tratta in ogni caso di grassi insaturi, quelli “buoni” (soprattutto acido linoleico e acido α-linoleico), il cui consumo è notoriamente associato al benessere di cuore e arterie nonchè al miglioramento delle funzioni cognitive e visive. (benessere 360)

Ho parlato spesso di legumi nel mio blog,  per esempio in questo articolo qui.Da vegetariana ho l’abitudine quasi tutte le sere di mettermi in ammollo i legumi secchi  per il giorno dopo. Poi il mattino presto li metto in pressione, li lascio raffreddare e a pranzo ho la mia razione per prepararmi quel che voglio.  Qui se vi interessa metodi di cottura dei legumi. Ecco quelli che in caa non mancano mai:

Legumi preziose proteine vegetali e le loro ricette

Prima fra tutte la mia preferita visto anche il nome del mio blog 🙂

Lenticchie: Il loro nome deriva dal fatto che sembrano piccole lenti, pensate che i reperti archeologici dicono che le lenticchie erano consumate fin dalla preistoria, e dimostrano il fatto che detengono il primato del legume più antico.La lenticchia viene citata anche nella Bibbia; infatti, si narra che Esaù rinunciò alla figlia primogenita in cambio di un piatto di lenticchie [Genesi, 25,29-34].
Ci sono veramente moltissime specie di lenticchie, io mi limito a descriverne qualcuna, quelle che trovo con più semplicità qui nei paraggi. Trovate qui altre notizie.

lenticchie-collage

Fagioli di Lamon: Paese delle montagne bellunesi, Lamon è famoso per la coltivazione di 4 tipi di fagiolo IGP:  Spagnolit, Spagnol, Calonega e Canalino. Quello più adatto da minestre è il Calonega con forma schiacciata e con striature rosso vivo su fondo crema.

Cicerchie: Chiamata cicercula dai Romani e considerata un legume povero, la Cicerchia è stata, in origine e per lungo tempo, l’alimento che ha permesso ai contadini di sfamarsi quando non avevano a disposizione cibi più ricchi ed elaborati.
Originaria del Medio Oriente e appartenente alla famiglia delle leguminose, nasce da una pianta erbacea annuale simile a quella dei ceci, che si contraddistingue per il fatto di essere molto robusta e di non aver bisogno di particolari trattamenti: si adatta infatti a crescere in condizioni molto difficili, su terreni poveri ed aridi, e resiste anche alle basse temperature.

Cannellini: Bisogna innanzitutto sapere che i fagioli cannellini sono ricchi di glucodrine, una sostanza in grado di ridurre la glicemia, quindi chi soffre di diabete potrà sicuramente contare anche sull’uso sui fagioli cannellini per ristabilire il giusto equilibrio del valore della glicemia.

fagioli-collage-1

Ceci:  migliorano la circolazione del sangue, sono ricchi di magnesio, calcio e fosforo e non è finita, contengono vitamina C,e del gruppo B non dimenticando che la farina di ceci è imolto importante per i celiaci

Azuki rossi Sono particolarmente diuretici, ricchissimi di fibra insolubile e solubile, tra cui due fibre probiotiche, l’inulina e la pectina. Sono presenti in misura elevata sali minerali come: calcio, fosforo, ferro e lo zinco; vitamine: B1, B2, B3. Rispetto ad altri legumi hanno un contenuto di zinco molto elevato.

Fagioli mung: Ricchi di sostanze nutritive, fino al 35% di proteine e al 18% di lipidi. La soia contiene anche isoflavonoidi ai quali è riconosciuta un’azione contro il colesterolo, mentre la presenza di fitoestrogeni è di supporto alla produzione ormonale femminile tanto da contrastare efficacemente i disturbi della menopausa e dell’osteoporosi. Ricchi anche di omega 3 e 6…

ceci-e-azuchi

Legumi preziose proteine vegetali e le loro ricette

Ricette? Ma tante tante 😉  Quasi sempre abbino i legumi ai cereali , perciò nella categoria cereali e legumi  ne trovate per tutti i gusti.
Ringrazio l’AIFB che ha indetto la giornata dedicata ai legumi e Ottavia che ne è l’ambasciatrice ideale perchè come me crede nella fondamentale importanza di questo alimento. Ricordiamo che quest’anno  è l’anno internazionale dei legumi indetto dalla FAO.

Una scelta fatta per dare il giusto valore a questo alimento, sostenibile per l’ambiente e alla base di tutte le diete delle popolazioni più longeve del mondo.

Che legume avete messo in ammollo oggi??? 😉

Vi è piaciuto l’articolo Legumi preziose proteine vegetali e le loro ricette? Allora seguimi

Se vuoi tornare alla HOME PAGE per  cercare nuove idee per i tuoi piatti

Se ti va lascia un commento sull’apposito spazio qui sotto

Articolo e Foto: Copyright ©  All Rights Reserved Timoelenticchie

 

2 Risposte a “Legumi preziose proteine vegetali e le loro ricette”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.