Crea sito

Brisè salata di asparagi

Sono arrivati gli asparagi, uno degli ortaggi che aspetto con gioia quando arriva la primavera per preparare anche questa Brisè salata di asparagi.

 

Brise agli asparagi

RICETTA VEGAN

Asparagi, asparagi e ancora asparagi, sarà che sono stata l’ambasciatrice della giornata dedicata a questo ortaggio primaverile, oltre a farmi una cultura , mi sono divertita a provare ricette con asparagi verdi, bianchi, selvatici. Per esempio sapete da dove deriva il famoso proverbio “de gustibus non disputandum est”?

Ora ve lo racconto:Plutarco riporta un episodio su Giulio Cesare, un fatto che sarebbe avvenuto mentre era governatore della Cisalpina dal 59 al 55 a.C.
Una sera Cesare andò assieme ai più stretti collaboratori ospite nella domus milanese del ricco ed influente Valerio Leone. Tra le portate venne servita una magnifica preparazione di asparagi conditi con il burro. Ai generali la pietanza non piacque affatto (abituati all’olio d’oliva e non al burro, usato a Roma come unguento), così la indicarono come cibo “barbaro” non adatto al loro palato.
Di fronte all’imbarazzante situazione Cesare, da uomo intelligente ed avveduto,  placò gli animi con la frase:
“de gustibus non disputandum est” (non si può discutere sui gusti personali).
In poche parole aveva fatto capire ai suoi ufficiali, che non si obbietta quando si viene ospitati da qualcuno.(da taccuini storici.it)

E ora passiamo alla ricetta della mia brisè salata di asparagi, con farina integrale petra 1, asparagi verdi bio e ricotta di soia, perciò una versione senza lattosio e integrale.

Trovi molte altre ricette con gli asparagi sia verdi che bianchi nel blog:

RICETTE CON GLI ASPARAGI

 

 

Brisè salata di asparagi

Ingredienti per una tortiera da 26 cm. o quadrata 24×24

Per la brisè

  • 150 g di farina petra 1 bio
  • 100 g di farina di farro integrale bio
  • 100 gr. di acqua
  • 80 gr. olio extra vergine di oliva bio
  • 3/4 di cucchiaino di sale fino

Per il ripieno:

  • 8/10 asparagi verdi bio
  • 250 g di ricotta di soia QUI la ricetta
  • 100 g di formaggio di soia spalmabile tipo robiola
  • uno spicchio d’aglio
  • 1 cucchiaio di salsa di soia
  • sale, pepe, olio extravergine q.b.
  • il succo di mezzo limone
  • qualche fogliolina di dragoncello secco o fresco
  • semi di chia

Preparazione

  1. Pulite, lavate, tagliate il fondo e date una pelatina alla parte finale degli asparagi verdi.
  2. Cuoceteli al vapore per una quindicina o ventina di minuti lasciandoli croccanti.
  3. In una padella, con un goccio d’olio mettete uno spicchio d’aglio e fate insaporire.
  4. Togliete l’aglio e aggiungete gli asparagi,versate il cucchiaio di salsa di soia,  aggiustate di sale e pepe facendoli saltare qualche minuto.
  5. Preparate la pasta brisè e accendete il forno a 180 gradi.
  6. Mettere la farina, l’olio e il sale in un mixer.
  7. Fate girare bene fino ad ottenere una granella.
  8. A questo punto incorporare l’acqua, continuare a girare col mixer, fino ad ottenere una palla molto morbida.
  9. Se non avete il mixer o non volete utilizzarlo, potete fare benissimo questo impasto a mano, seguendo sempre lo stesso procedimento.
  10. Infariniate una tortiera da crostate,  stendete con le mani l’impasto rialzando leggermente i bordi, bucherellate con i rebbi di una forchetta.
  11. Mescolate la ricotta di soia preparata precedentemente come da ricetta che trovate QUI con il formaggio di soia, regolate di sale e aggiungete qualche fogliolina di dragoncello sbriciolata
  12. Riempite con la dose di ricotta  e adagiate sopra gli asparagi, spolverate con i semi di chia.
  13. Passate in forno caldo 40 minuti,controllando che non scurisca troppo la superficie

brise vegana agli asparagi

 

Se vuoi tornare  in  HOME PAGE per altre mie ricette.

nella mia pagina Facebook Timo e lenticchie puoi interagire e pormi qualsiasi domanda. Oppure iscriverti al mio gruppo

Seguimi anche su Instagram, Twitter o Pinterest

Vuoi lasciare un commento qui in fondo all’articolo?
Articolo e Foto: Copyright ©  All Rights Reserved Timo e lenticchie

10 Risposte a “Brisè salata di asparagi”

  1. dovessi scegliere una verdura come ripieno per le torte salate, indicherei gli asparagi, senza esitazione. E dovessi scegliere un guscio per abbinarli, penso proprio che proporrei qualcosa di rustico, genuino, naturalmente profumato, come quello che hai preparato tu. Mi sa che hai fatto la mia torta ideale- e non importa se magari per qualcuno non sarà così: de gustibus non si discutibus, come disse una volta un mio alunno- e con quanta ragione!
    bravissima!

    1. Grazie Camilla, non uso molto quello stampo quadrato perchè contiene un pò meno del 24 di diametro, ma per esempio per un buffet sono belli tutti i quadratini tagliati anzichè le solite fette a triangolo.
      Grazie di essere passata. A presto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.