Crea sito

Bigoli con verdure con farina di lenticchie

Non sono spaghetti ma bigoli, antico formato di pasta ruvida che trattiene bene il sugo.
Oggi ecco i bigoli con verdure, con farina di lenticchie per cui anche proteici, conditi con porri e zucca. Un primo piatto speciale, conditi con un olio speciale.

Dei cari bigoli veneti ho già parlato nella ricetta dei bigoli di Bassano alla salsa di noci.

bigoli alle verdure
Cosa sono i bigoli?

I bigoli sono un tipo di pasta lunga, preparati solo con grano tenero, sale, acqua. Nulla più, proprio perchè nei tempi antichi le uova erano così preziose che venivano spessissimo usate come merce di scambio.

Da dove deriva il nome bigoli?

Il nome bigoli deriva dalla parola bigat che in veneziano vuol dire vermiciattolo, proprio per la forma allungata dei bigoli.

Storia dei bigoli veneti
AI primi del 1600 un pastaio di Padova chiese di brevettare una macchina per produrre la pasta. La tipologia che ebbe più successo in Veneto fu una tipologia di pasta lunga, la macchina diventò il bigolaro.
Ogni famiglia Veneta dal 1800 in poi possedeva un bigolaro, anche i miei nonni ne avevano uno.
Diciamo che la mia piccola macchina per fare la pasta, è un piccolo bigolaro moderno.
Invece della pertica per girare a mano ora basta azionare un pulsante.
Io mi trovo bene con la Philips Viva collection Pastamaker
Ho voluto preparare i bigoli con farina di semola, farina 1 e farina di lenticchie così da renderli proteici, visto che in tavola porto praticamente sempre piatti unici.

Ho completato il piatto di bigoli con verdure con un condimento di porri e zucca e l’olio extravergine di oliva prime olive di Redoro, frantoio che ho visitato in questi giorni e dove ho avuto modo di seguire tutto il ciclo della produzione, dalla raccolta all’imbottigliamento.


olio prime olive redoro

Se ti piace la pasta lunga puoi provare anche:
Spaghetti al pesto di rapanelli
Spaghetti di farro e lenticchie beluga
Spaghetti capperi e limone
Spaghetti all’avocado
Spaghetti di farro integrale alla puttanesca

Per qualsiasi informazione non esitare a contattarmi nella mia pagina Facebook Timo e lenticchie puoi interagire e pormi qualsiasi domanda. Oppure iscriverti al mio gruppo.
Seguimi anche su Instagram, Twitter o Pinterest o Youtube o iscriverti al canale Telegram
#av

Sponsorizzato da Redoro frantoi

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti Bigoli con verdure –

  • 100 gfarina di semola di grano duro rimacinata
  • 50 gfarina tipo 1
  • 50 gfarina (di lenticchie rosse)
  • 85 gacqua
  • 1 pizzicosale marino integrale
  • 1porro
  • 3 fettezucca
  • 1 cucchiainosale marino integrale
  • 1 ramettosalvia
  • 1 pizzicopepe
  • 1 cucchiaiosemi di girasole (tostati)

Preparazione Bigoli con verdure

  1. bigoli freschi

    Prepara la pasta fresca come preferisci.

    Io ho impastato farina, acqua e sale, avviato la macchina e preparato i bigoli-

    Li ho fatti seccare qualche ora.

  2. porri a rondelle

    Lava il porro, togli la parte verde e fai a rondelle sottili.

    In una padella versa un cucchiaio di olio, versa i porri, aggiungi un pizzico di sale e fai cuocere a fuoco basso qualche minuto.

  3. porri e zucca

    Togli la buccia alle fette di zucca, taglia a fettine sottili e versa assieme ai porri.

    Unisci anche il rosmarino e regola di sapore. Aggiungi un goccio d’acqua e continua la cottura del sugo per dici minuti finchè tutto è diventato morbido.

  4. bigoli alle verdure

    Fai bollire l’acqua salata, butta i bigoli e un goccio di olio che eviterà che si appiccichino tra loro.

    Porta a cottura per 10/15 minuti.

    Servi in tavola con il sugo di verdure.

  5. olio prime olive di redoro

    Spolvera con i semi i girasole tostati e non dimenticare un goccio di olio extravergine di oliva spremuto a freddo Prime olive di Redoro.

Consigli

Se non trovi i bigoli puoi usare degli spaghettoni. Puoi condire i bigoli con sughi di verdura a tuo piacimento. Se hai preparato i bigoli freschi puoi congelare da crudi i bigoli avanzati.

Ti consiglio sempre di spolverare bene i bigoli con semola rimacinata perchè la pasta fresca ti attacca se non trattata e fatta seccare all’aria.

Ti consigllio anche di aggiungere nell’acqua che bolle in cui tuffi la pasta fresca un goccino di olio, anche questo evita che la pasta magari si appiccichi in cottura.

Per la farina di lenticchie rosse, puoi frullare le lenticchie in un frullatore potente, oppure trovi in commercio la farina di lenticchie rosse pronta.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.