Crea sito

Crostata di pesche e mandorle

Crostata di pesche e mandorle

Con il caldo voi lo accendete il forno? Io no o almeno molto poco.  In questi giorni però è rinfrescato. Ci sono stati alcuni temporali e il caldo torrido dei giorni scorsi sembra scongiurato.

Così visto che tornava mia figlia dalle vacanze ho preso la palla al balzo per preparare una crostata di pesche e mandorle.

Una torta semplice con i colori dell’estate, dolce al punto giusto e veloce.

 

  • DifficoltàBassa
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni8 fette
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 200 gfarina di tipo 2
  • 70 gFarina di riso integrale
  • 100 gMalto di riso
  • 2 cucchiainilievito cremor tartaro
  • q.b.vaniglia bourbon
  • 60 golio extravergine delicato o di girasole
  • 50 gLatte di mandorle
  • pizzichiSale marino integrale
  • 3pesche nettarine
  • q.b.Mandorle
  • 30 gmandorle tritate
  • q.b.Succo di limone

Strumenti

  • Coltello
  • Mattarello
  • Tortiera
  • Forno

Preparazione

  1. In una ciotola setaccia  la farina 2 con  quella di riso integrale e con il lievito, aggiungi la vaniglia e il pizzico di sale marino integrale.

    Sciogli il malto nel latte vegetale tiepido, e aggiungi l’olio emulsionando, forma  la classica fontana con la farina e versa i liquidi.

    Impasta fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo, oppure metti tutti gli ingredienti nell’impastatrice per fare più velocemente.

    Trasferisci  in frigorifero  mezz’ ora a riposare.

    Intanto lava e taglia a fettine le pesche nettarine, spruzzale con succo di limone e metti da parte.

    Tira tra due fogli di carta forno, la frolla in forma rotonda leggermente più grande di una tortiera da crostate di 24 cm. di diametro.

    Appoggiala delicatamente sulla tortiera oliata e infarinata e tira su leggermente i bordi.

    Buscherella con i rebbi di una forchetta, stendi uno strato abbondante di confettura di nettarine o di pesche, spolvera sopra le mandorle tritate e aggiungi sopra a raggiera le fettine di pesche nettarine e qualche mandorla intera.

    Passa in forno a 180 gradi ventilato per 40 minuti, lascia raffreddare bene prima di servire.

    Prova a vedere se può interessarti anche la ricetta della Galette percoche e mirtilli oppure la Cheesecake senza cottura pesche e avocadooppure il Crumble di pesche e mele

Dove mi trovi

Se vuoi tornare  in  HOME PAGE per altre mie ricette. Puoi seguirmi nella mia pagina Facebook Timo e lenticchie interagire e pormi qualsiasi domanda. Oppure iscriverti al mio gruppo. Seguimi anche su Instagram, Twitter o Pinterest
Vuoi lasciare un commento?

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.