Crea sito

Marmellata di pesche nettarine

Marmellata di pesche nettarine

marmellata

 

Ieri mattina sono arrivata al mercato dal mio ortolano del bio e che vedo?

Una cassa di pesche nettarine scontatissime perchè un pò troppo mature…sono mie!
Niente di meglio da fare che una bella marmellata con poco zucchero di canna e con aggiunta di un pizzico di agar agar.

L’ agar agar è il prodotto ottenuto dalla lavorazione delle alghe rosse appartenenti a diversi generi e viene utilizzato come gelificante naturale all’interno di molte preparazioni, soprattutto nella cucina vegetariana e vegana.
Si discute sempre su quanto zucchero mettere nelle marmellate, se avete intenzione di mangiarla dopo parecchio tempo aumentate a 500 gr. lo zucchero, io ne uso meno perchè in pochi mesi la consumiamo.

C’è chi preferisce lasciare macerare la frutta con lo zucchero una notte, io preferisco di no, faccio tutto al momento, così resta bella chiara e non si ossida.

Sappiamo che la frutta andrebbe mangiata possibilmente cruda, sappiamo che meno zucchero usiamo meglio è, ma concediamoci ogni tanto una buona marmellata fatta in casa con frutta biologica, spalmata sul pan di segale.

Ricordiamoci di sterilizzare bene i vasetti facendoli bollire almeno 10 minuti in una pentola piena d’acqua.

nettarine

Marmellata di pesche nettarine

Per 3 vasetti da 330 gr.

Ingredienti:

  • 1 kg. di pesche nettarine bio
  • 300 gr. di zucchero di canna
  • il succo di un limone
  • un cucchiaino di agar agar QUI trovate anche un bel video dei Vegolosi,
  • una grattatina di zenzero fresco se piace

Preparazione:

  • Lavare, pelare e disossare le pesche nettarine.
  • Tagliarle a pezzi piccolini e metterle in una casseruola assieme allo zucchero, al succo di limone e alla grattatina  di zenzero.
  • Portate dolcemente a bollore e mescolando fate cuocere circa 30 minuti.
  • Sciogliete l’agar agar in un paio di cucchiai di acqua bollente, aggiungete altri due cucchiai di marmellata e mescolate poi tutto assieme.
  • Fate cuocere ancora 3 minuti.
  • Travasate immediatamente nei vasetti sterilizzati, chiudete bene, capovolgete fino a raffreddamento.
  • Controllare che siano andati sottovuoto, altrimenti sterilizzateli nuovamente posizionandoli sempre a testa in giù in una pentola piena d’acqua dopo averli avvolti in un canovaccio.

Preparazione Bimby della Marmellata di pesche nettarine

  1. Lavare, pelare e disossare le pesche nettarine.
  2. Tagliarle a pezzi e metterle nel boccale assieme allo zucchero, al succo di limone e alla grattatina  di zenzero.
  3. 10 sec a vel. 5 e poi cuocere 30 min. a varoma vel 1 posizionando il cestello rovesciato sopra al foro senza misurino per evitare gli schizzi.
  4. Dopo 30 minuti sciogliete l’agar agar in un paio di cucchiai di acqua bollente, aggiungete altri due cucchiai di marmellata e versate poi tutto assieme nel boccale.
  5. Fate andare ancora 3 minuti a varoma vel. 1
  6. Travasate immediatamente nei vasetti sterilizzati, chiudete bene, capovolgete fino a raffreddamento.
  7. Controllare che siano andati sottovuoto, altrimenti sterilizzateli nuovamente posizionandoli sempre a testa in giù in una pentola piena d’acqua dopo averli avvolti in un canovaccio.

 

marmellata 1

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.