Crea sito

Crostata di mele CrostaThina di Berrino

Crostata di mele CrostaThina di Berrino

Conoscete la CrostaThina? Avete già visto il video di Franco e Jacopo Berrino, padre e figlio finchè preparano questa golosa crostata senza zucchero?

Crostata di mele CrostaThina di Berrino

Ero curiosissima di provarla anche io, ma un giorno mi mancavano le mandorle, il giorno dopo l’uvetta e così siamo giunti fino ad oggi.
La crostata di mele CrostaThina infatti è completamente in linea con la macromediterranea del Dottor Berrino.
Una frolla bruna dolcificata con uvetta e dattero, una farina integrale bio, magari di grani antichi. Un ripieno di crema di mele e il gioco è fatto.
Parlando di mele se per caso avete delle mele antiche come la renetta o la topaz o la annurca il dolce è perfetto. Pensate che bontà, grani antichi e mele antiche, il top.
Le torte che preferisco, l’alimentazione macromediterranea che fa parte del mio quotidiano ormai da anni.

Torte di mele 10 ricette perfette

Da quando tanti tanti anni fa mi sono imbattuta in un libro del Dottore che mi ha cambiato la vita non ho più “mollato” questa alimentazione e stile di vita.
Vi ho incuriosito? Ne vale la pena ve lo assicuro.
La vedete bella scura? Lo ammetto non mi bastava l’uvetta per cui ho aggiunto datteri per arrivare al giusto peso.

Se cerchi altre ricette del Dottor Berrino:
Crema di riso e uvetta alla Berrino
Speedy biscotti alla Berrino
I biscotti del Dottor Berrino
Delizie di mandorle e batata
Dolcetti di mele e mandorle

nella sezione macromediterranea tante ricette

  • CucinaItaliana

Ingredienti per la frolla

Nel video Berrino usa la misura in volumi, non è però la misura in cup (un cup sono 150 g). e alla fine nel video si vede che inforna due crostate.
Per cui partendo con la mia solita quantità da crostata di 250 g di farina ho ottenuto un paio di crostate piccoline, da 22/24 cm. che io le ho preparate in stampi rettangolati.
Se però preferite andare a tazze vi consiglio di usare un mug (di solito raso sono 250 g) io preferisco i grammi perchè ho sempre la bilancina comoda.
Lascio comunque gli ingredienti del video originale della famiglia Berrino.
Ingredienti: 2 volumi di farina integrale 1 volume di uvetta sultanina 1 volume di mandorle 10 cucchiai di olio evo Mele q/b 2 datteri Un baccello di vaniglia 2 pizzichi di sale integrale 2 cucchiaini da caffè di bicarbonato Il succo di mezzo limone La scorza di un limone Latte di soia q/b
Per cui se preferite una sola torta da 24 cm. dimezzate le dosi.

Crostata di mele CrostaThina di Berrino
  • 250 gFarina integrale bio
  • 160 gUvetta bio senza anidride solforosa
  • 160 gMandorle
  • 5 cucchiaiOlioextravergine di oliva spremuto a freddo
  • succo di mezzo limone
  • 1 cucchiainoBicarbonato
  • 1 pizzicoSale marino integrale
  • 1/2buccia di limone
  • 5 cucchiaiOlio extravergine d’oliva
  • 1mela a pezzetti
  • 1 pizzicoBicarbonato
  • 1 pizzicoSale marino integrale
  • 2Datteri
  • 2 cucchiaiFarina integrale
  • 180 gLatte di soia
  • 1/2buccia di limone
  • q.b.semini di vaniglia bourbon

Preparazione per la frolla

  1. Per prima cosa metti in ammollo l’uvetta almeno 15 minuti con un pochino di latte di soia tiepido.

    Quando è bella ammorbidita frulla con il minipimer. Aggiungi poi il succo di mezzo limone, 5 cucchiai di olio e un pizzico di sale marino integrale.

    Trita fini fini le mandorle e aggiungi al composto dell’uvetta.

  2. In un’altra ciotola versa la farina integrale e mescola con un cucchiaino di bicarbonato e gratta la buccia di mezzo limone.

  3. Nel frattempo prepara la crema: sbuccia e taglia a pezzetti piccoli, una mela. In un pentolino versa 5 cucchiai di olio, versa la mela, due pizzichi di bicarbonato, un pizzico di sale, due datteri tritati, 2 cucchiai di farina. Mescola bene e poi versaci il latte di soia. Fai cuocere 5 o dieci minuti. Frulla bene e ora aggiungi lo zest di mezzo limone e dei semini di vaniglia bourbon. Trasferisci in una scodella e copri con un piattino perchè non si formi la pellicina della crema.

  4. Taglia le tre mele a fettine (se sono bio puoi lasciare la buccia, io purtroppo non ne avevo trovate, per cui le ho pelate. Spruzzale con un pochino di succo di limone altrimenti si ossidano, e coprile.

    Riprendi la ciotola della farina, versa l’impasto di uvetta frullata, e piano piano il latte di soia, finchè avrai un impasto bello morbido e malleabile.

  5. Trasferisci l’impasto sulla spianatoia, infarina e tira a spessore bello sottile.

    Trasferisci nella tortiera, bucherella, versa la crema e appoggia le fettine di mela come ti ispira la fantasia.

    Passa in forno caldo ventilato per 40 minuti a 180 gradi, facendo attenzione che non scurisca troppo.

Crostata di mele CrostaThina di Berrino

La Crostata di mele CrostaThina di Berrino si conserva due o tre giorni in frigorifero.

Puoi usare noci o nocciole se non hai le mandorle.

Dove mi trovi

Se vuoi tornare  in  HOME PAGE per altre mie ricette.

nella mia pagina Facebook Timo e lenticchie puoi interagire e pormi qualsiasi domanda. Oppure iscriverti al mio gruppo

Seguimi anche su Instagram, Twitter o Pinterest

Vuoi lasciare un commento?

     

    Articolo e Foto: Copyright ©  All Rights Reserved Timo e lenticchie

    5,0 / 5
    Grazie per aver votato!

    3 Risposte a “Crostata di mele CrostaThina di Berrino”

      1. Il latte è presente nella crema del ripieno. Pe rla frolla ammolli l’uvetta in un pochino di latte di soia, poi frulli tutto e metti nel composto di farina olio ecc. Comunque puoi controllare il viedo linkato nella ricetta… Berrino ammolla l’uvetta in un pochino di latte e stop. Poi invece ne usa per il ripieno

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.