Crema di riso mele e uvetta alla Berrino

Crema di riso mele e uvetta alla Berrino

Voglia di una colazione che mi fa sentire appagata fino a pranzo, che mi gusto cucchiaiata dopo cucchiaiata, una colazione macrobiotica, per me un confort food ideale al mattino o a merenda.

Una semplice ricetta macrobiotica che il Dottor Berrino raccomanda spesso, la crema di riso integrale. Si tende a pensare che a volte troppo  riso provochi stitichezza, questo succede se è riso bianco. Il riso integrale invece riattiva la funzione dell’intestino e con i suoi polifenoli lo disinfiamma. La macrobiotica insegna anhe l’importanza di masticare bene qualsiasi cibo, anche la creme di riso, per poter digerire bene gli amidi contenuti.

Non avendo molto tempo io il riso integrale lo cuocio in pentola a pressione ma se avete il tempo necessario potete cuocerlo anche a fuoco basso per 2 o 3 ore.

 

Crema di riso mele e uvetta alla Berrino

Ingredienti per 2 persone:

  • 100 g. di riso integrale io ho scelto il tondo originario di Biosapori
  • 1 mela bio
  • 3 cucchiai di latte di soia bio no ogm o altro latte vegetale
  • 2 cucchiai di uvetta senza anidride solforosa
  • 2 cucchiai di mandorle bio

Preparazione

  1. Lavate bene il riso e mettetelo in pentola a pressione con 500 g di acqua e un pizzico di sale. Chiudete, mettete al massimo e al sibilo abbassate la fiamma passate la pentola nel fornello più piccolo che avete anche con lo spargifiamma e calcolate 60 minuti di cottura
  2. Lavate, pelate e tagliate a pezzetti la mela e ripassatela in padella per 3 minuti. avate e ammollate l’uvetta.
  3. Passati i 60 minuti spegnete e lasciate raffreddare anche fino al mattino. Aggiungete se la volete più morbida  3 cucchiai di latte vegetale.
  4. Se soffrite di colon irritable o infiammazione intestinale meglio se passate la crema al setaccio unendo poi del kuzu o del gomasio per bilanciare la perdita di fibre che farebbe innalzare l’indice glicemico del riso.
  5. Versate in una coppetta, unite le mele, l’uvetta strizzata, le mandorle intere o se preferite a granella.
  6. Buona colazione!

P.s.Se avete tempo potete cuocee la crema di riso in maniera tradizionale come insegnato nel libro Medicina da Mangiare di Franco Berrino:

Mettiamo il riso lavato e l’acqua in una pentola con fondo spesso e portiamo a ebollizione. Aggiungiamo un pizzico di sale marino integrale. Mettiamo
il coperchio, abbassiamo la fiamma al minimo (meglio utilizzare uno spargifiamma) e cuociamo a fuoco lento per circa 3 ore

se volete potete lasciare il riso in ammollo la notte così da guadagnare 15 minuti in cottura ma non è indispensabile. L’unica è provare perchè la cottura dipende anche dal tipo di riso integrale.

 

Crema di riso mele e uvetta alla Berrino 4Se cercate altre ricette macrobiotiche le trovate nella categoria apposita qui 

Se vuoi tornare alla HOME PAGE per  cercare nuove idee per i tuoi piatti

Se ti va lascia un commento sull’apposito spazio qui sotto

Articolo e Foto: Copyright ©  All Rights Reserved Timoelenticchie

Precedente Ravioli ripieni al Vezzena di malga su crema di rapa Successivo Torta salata ai tuberi d'autunno

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.