Crea sito

Triangoli di bulgur e edamame

Quando scopro un nuovo ingrediente, diciamo che lo sfrutto 😉 finchè i miei a casa mi stoppano, ecco i Triangoli di bulgur e edamame

Come Picasso questo è il periodo del verde 😉 verde come gli  Edamame , questi meravigliosi fagiolini di soia acerba, che si trovano nel reparto congelati dei supermercati più forniti.

triangoli di bulgur e edamame

Mi piacciono perchè sono ricchi di vitamina C, di vitamina E, di magnesio e potassio e hanno 11 gr. di proteine per 100 grammi di fagiolini.
Come si cucinano? In un attimo, si tuffano nell’acqua bollente salata per 5 minuti e si scolano.
Poi si può fare il pesto che trovate qui e con quello condire quel che ci pare.
Unito al bulgur integrale, che io trovo una valida alternativa  al cous cous,  ecco un piatto leggero e sano.

Il bulgur è un prodotto della lavorazione dei frumento integrale. Si tratta di un cibo antico: i primi a utilizzarlo furono Babilonesi e Ittiti. È originario dell’Anatolia e nella cucina turca ancora oggi rappresenta un ingrediente molto utilizzato.

Ecco come si prepara: i chicchi di frumento vengono cotti al vapore ed essiccati, macinati e ridotti in piccoli pezzi. In alternativa, il bulgur si può preparare anche a crudo: i chicchi di grano duro vengono semplicemente selezionati e sminuzzati a freddo. Il macinato è più spesso e richiede, per l’utilizzo in cucina, di una bollitura di almeno 15-20 minuti. La preparazione a crudo è indicata per mantenere inalterate le caratteristiche del cereale. L’integrità nutrizionale del bulgur lavorato a crudo però si perde, o per lo meno si riduce di molto, durante la lunga bollitura.

Triangoli di bulgur e edamame

 

Ingredienti:

  • 150 gr. di bulgur
  • un pizzico di peperoncino
  • 300 gr. di edamame
  • 2 cucchiai di mandorle pelate
  • 3 cucchiai di olio extravergine
  • sale pepe

bulgur edamame

Preparazione:

  1. Preparare il pesto come da ricetta che trovate QUI
  2. Cuocere il bulgur per assorbimento in due parti d’acqua, perciò mettere a bollire 300 gr. di acqua salata, aggiungere il bulgur, abbassare la fiamma attendere senza mescolare 15/20 minuti.
  3. Scolare il bulgur, mescolarlo con il pesto di edamame a cui avremo aggiunto un pizzico di peperoncino, riempire dei coppapasta e decorare con fagiolini e semi di lino

Buon appetito

triangoli di bulgur e edamame

4 Risposte a “Triangoli di bulgur e edamame”

  1. Daniela,
    apprendo di nuovi ingredienti navigando nel tuo blog: l’Edamame non lo conoscevo..
    Esteticamente questi triangolini sono appetibili immagino siano anche buoni. Complimenti!

  2. Ieri ho provato a fare il pesto di edamame come hai consigliato tu : gnam gnam!Buonissimo! L’ho usato per condire delle pennette semintegrali di farro ed erano squisite.Grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.