Crea sito

Torta di mele golden sofficissima

La torta per eccellenza quando arriva l’autunno è la torta di mele, anzi la torta di mele golden.
Profumatissima e morbida, la torta di mele non delude mai, spesso mi domando se c’è qualcuno cui non piace la torta di mele.

Ogni famiglia, ogni mamma, ogni nonna ha la sua ricetta speciale e segreta dell’apple pie.


Torta di mele golden


Ma ci sono mele e mele e dipende tutto dalle mele che si scelgono la riuscita della nostra torta.
Reputo che una delle mele più adatte per una fantastica torta di mele sia la Golden Delicious.

I primi di Ottobre arrivano sul mercato anche le Golden Delicious della Biosüdtirol, le profumatissime mele golden biologiche, croccanti e profumatissime.


Sai perchè la mela Golden Delicous è tra le più coltivate in Italia?
L’elenco è lungo.

La mela Golden Delicious, ha una marcia in più rispetto ad altre mele.
Dolce con la sua nota acidula e aromatica, succosa, è perfetta sia cruda che cotta.
Biosüdtirol ci dice che profuma d’estate e sentori di fiori d’arancio, camomilla e fragola di bosco.


Torta di mele golden (3)

Spesso la Golden delicious ha la guancetta rossa, prova della maturazione al sole e all’aria di montagna e tante lenticelle. Buona fonte di vitamine del gruppo B è la classica mela che ” una al giorno toglie il medico di torno”.

Scegliamo una mela golden bio certificata come quelle di Biosüdtirol e gustiamola anche con la buccia.

Nelle insalate è la fine del mondo, provatela con le noci, con l’uvetta, con gli spinacini, con il cavolo cappuccio, la Golden ha sempre una marcia in più.
In questi giorni oltre a portarla con me ogni mattina in ufficio, l’ho usata in questa Torta di mele Golden in versione light senza uova e burro. (Trovi nelle note anche la versione classica con uova e burro).
E Seguimi in questi giorni per scoprire altre ricette con le mele Golden di Biosüdtirol.

torta di mele golden (7)

Tutte le mele di Biosüdtirol sono garantite da AIAB associazione italiana agricoltura biologica.

ATTENZIONE
Quest’anno il raccolto è ottimo e rispetto alla stagione passata, la dimensione dei frutti piuttosto buona. Per cui Biosuedtirol. in collaborazione con AIAB ci fa un grosso regalo


I primi 50 lettori di Timo e Lenticchie che si iscriveranno alla newsletter di Biosüdtirol riceveranno in regalo una cassetta di mele gala bio che saranno spedite direttamente dall’azienda.
Dai corri ad iscriverti!
Una volta ricevuta la cassetta, non dovrai fare altro che scattare una foto alle mele o ancor meglio mela e ricetta dove le hai usate, taggando l’account Instagram di Biosuedtirol.

Per iscriversi alla newsletter occorrerà solo inviare una mail a promo@aiab.it inserendo nel testo nome, cognome, indirizzo per la spedizione ed un contatto telefonico.
Solo I primi 50 riceveranno una mail che confermerà l’invio delle mele. Dai affrettati!!

L’iniziativa è in collaborazione con l’Associazione italiana agricoltura biologica.

Sponsorizzato da Biosudetirol

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura45 Minuti
  • Porzioni8
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti Torta di mele golden Biosüdtirol

  • 200 gfarina tipo 2
  • 100 gfarina di mandorle
  • 1 bustinalievito in polvere per dolci
  • 100 gzucchero integrale di canna
  • 1 pizzicosale marino integrale
  • 130 glatte di mandorle
  • 120 golio di semi di girasole (altooleico)
  • 1 pizzicozucchero a velo (di canna)
  • 10mandorle

Strumenti

Ho preferito versare l’impasto in una tortiera quadrata visto la decorazione a scacchiera che ho scelto, la mia misura cm. 22×22.
  • Tortiera
  • Ciotola
  • Coltello
  • Levatorsoli
  • Leccapentole

Preparazione Torta di mele golden

  1. torta di mele golden

    Se non hai la farina di mandorle, per prima cosa trita 100 grammi di mandorle finissime.

    In una ciotola versa la farina, la farina di mandorle, il lievito, il pizzico di sale e lo zucchero.

    In una scodella emulsiona olio e latte di mandorle e versa sugi ingredienti secchi mescolando finchè avrai un impasto liscio.

    Versa l’impasto nella tortiera rivestito di carta forno.

    Lava, leva il tosolo lle mele e fai a fettine abbastanza sottili.

    Come in foto infila nell’impasto non troppo profondamente, abbastanza vicine per evitare che sipieghino ma lasciando un pochino di spazio per dare la possibilità all’impasto in lievitazione di sbucare.

  2. taglio torta mele golden

    Decora con qualche mandorla intera.

    Passa in forno a 180 gradi statico per circa 45 minuti.

    Se invece sei abituata ad usare la modalità ventilata ne bastano anche 35.

    Tutto dipende dalla misura di tortiera e dall’altezza dell’impasto in cottura.

  3. fetta torta mele golden

    Sforna, lascia raffreddare e spolvera di zucchero di canna a velo.

La stessa torta puoi farla in versione tradiozionale con uova e burro se preferisci.

Variante classica e senza zucchero

Se preferisci trasformare la torta di mele golden in versione classica, al posto dell’olio usa 100 g di burro morbido, 3 uova e 100 g di latte.

Se non vuoi usare lo zucchero, al posto del latte puoi usare il succo di mela e al posto dello zucchero usare 100 grammi di malto di riso, se vuoi puoi aggiungere all’impasto anche dell’uvetta ammollata.

Se non hai in casa le mandorle puoi sempre tritare a farina noccciole o noci o fare un misto di frutta secca.

Puoi vedere anche nella raccolta torte di mele ricette perfette sicuramente troverai qualche altra torta di mele di tuo gusto.

Dove trovare le mele

In questa pagina potete trovare tutti i negozi che vendono le mele biologiche certificate Biosüdtirol.

Approfondimenti sul biologico certificato

Se avete piacere di approfondire l’argomento biologico vi lascio l’intervista a AIAB associazione italiana agricoltura biologica.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

2 Risposte a “Torta di mele golden sofficissima”

    1. Ciao, a me piace la farina di grano saraceno, farei un misto tra riso integrale e saraceno, o puoi alzare la quantità di farina di mandorle.
      Puoi anche metterci un 50 grammi di maizena per cui tieni la quantità totale di farine uguali e mescoli quelle senza glutine.
      Se ti piace puoi usare anche quella di miglio ma per me sa un attimino in più da polentina. Un abbraccio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.