Crea sito

Riso selvaggio al pesto di noci – riso rosso

Riso rosso selvaggio al pesto di noci con zucchine

Dopo la settimana passata alla Mausolea al seminario ” la via della leggerezza”, organizzato dalla Grande Via   ho proprio voglia di allegerirmi. Niente di meglio che pranzare con un riso selvaggio con verdurine al vapore e pesto di noci

Un piatto che cambia colore a seconda della stagione, può essere con la zucca d’inverno, con i porri in primavera, con le zucchine come in questo caso e perchè no con sedano rapa o cavolfiore in autunno.

Il pesto di noci è poi così godurioso che ci sta bene con tutto.  Lo chiamo anche salsa di noci   e lo uso spesso sia con le verdure che con i primi piatti e legumi.

Mangiamo riso rosso, così faremo il pieno non solo di B1 e B2 B6 calcio e ferro, ma anche di zinco e manganese, che combattono i radicali liberi. Il riso rosso si chiama selvaggio perchè spesso si sviluppa autonomamente in mezzo ad altre varietà di riso. E’ un riso integrale.

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    30 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 150 g riso rosso selvaggio
  • 2 Zucchine
  • 4 cucchiai pesto di noci
  • q.b. Sale marino integrale
  • q.b. olio extravergine di oliva spremuto a freddo
  • q.b. semi di zucca e girasole
  • q.b. mandorle e noci per decorare
  • 2 ciuffi menta fresca

Preparazione

  1. Riso selvaggio al pesto di noci

    Sciacqua il riso e cuocilo per assorbimento, QUI cioè metti in una pentola 450 gr. di acqua e i 150 gr di riso e fate cuocere a fuoco basso, finchè l’acqua è tutta assorbita. Fai raffreddare.

    Cuoci le zucchine al vapore con un pizzico di sale marino integrale.

    Prepara il pesto di noci come descritto in ricetta e trita le foglioline di menta.

    Taglia a cubetti le zucchine e mescola con il riso selvaggio. Unisci anche il pesto di noci e le foglie di menta tritate finissime.

    Assaggia e regola eventualmente di sale, puoi anche saltare tutto in padella con un cucchiaio di salsa di soia se preferisci.

    Posiziona il coppapasta e componi il piatto, spolverando di semi di girasole e zucca e decorando con noci e mandorle

Note

Se vuoi tornare  in  HOME PAGE per altre mie ricette.

nella mia pagina Facebook Timo e lenticchie puoi interagire e pormi qualsiasi domanda. Oppure iscriverti al mio gruppo

Seguimi anche su Instagram, Twitter o Pinterest

Vuoi lasciare un commento qui in fondo all’articolo?
Articolo e Foto: Copyright ©  All Rights Reserved Timo e lenticchie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.