Crea sito

Mix riso tre mondi con zucca e spinaci

Mix riso tre mondi con zucca e spinaci

Mix riso 3 mondi con zucca e spinaci

Non solo dolci, ultimamente mi sono lasciata andare, sarà l’autunno ma con il fresco divento più golosa e ciò non va bene. Anche se cerco di usare dolcificanti a basso IG o non usarli affatto privilegiando la frutta secca e i concentrati di frutta alla fine sempre dolci sono. Oggi invece faccio la brava, con questi tortini Mix riso tre mondi con zucca e spinaci. Belli vero rettagolari? ho trovato uno stampino proprio simpatico, non il solito tondo o quadrato. 

Vado ogni anno al  Sana, la fiera del biologico che di  tiene a Bologna in Settembre.  Questa volta l’ho visitata come  blogger ufficiale (qui racconto l’esperienza) e sono tornata a casa con tanti prodotti di valide aziende del bio da provare.

Oggi ho usato questo Mix di riso 3 mondi di Fior di Loto, un misto di riso ribe integrale, riso rosso thai e wild rice. Assieme ho abbinato  zucca e spinacini bio del mio ortolano di fiducia, Alessandro Bellini  che coltiva bio  ad Orgiano in provincia di Vicenza. Ho parlato più di qualche volta di lui nel blog, perchè lo ritengo una persona preparata (tiene anche corsi di alimentazione naturale).  Da lui ho preso questo Sabato la zucca e gli spinaci.

Niente di più semplice di questi tortini per colorare a nostra giornata.

Mix riso tre mondi con zucca e spinaci

Ingredienti:

  • 100 g di Mix 3 mondi Fior di Loto ( ribe integrale, thai rosso e wild rice)
  • 200 g di spinacini bio
  • 300 g di zucca bio
  • sale, pepe,
  • olio extravergine
  • semi di chia
  • goccio di limone

Preparazione

  1. In un pentolino cuocete per assorbimento 1 a 3 il mix di riso per una trentina di minuti.
  2. Nel frattempo lavate, tagliate a fette e cuocete nel forno la zucca a 180 gradi ocn salvia e rosmarino per 20 minuti finchè risulta tenera
  3. Lavate bene e scottate al vapore gli spinacini dieci minuti e poi saltateli un attimo in padella con un cucchiaio di salsa di soia.
  4. A cottura del riso, trasferitelo sgranato in una terrina, unite la  zucca che avrete pelato e tolto i semi, senza scottarvi.spappolandola un pochino.
  5. La zucca la pelo sempre da cotta perchè faccio molto prima. Potete anche lasciare la buccia se è bio.
  6. Mescolate, assaggiate e regolate di sapore, spremendo qualche goccia di limone per rendere più appetitoso e esaltare i sapori.
  7. Impiattate con un coppapasta, inserendo prima alla base gli spinacini, e finendo con il riso e zucca.
  8. Spolverate di chia o gomasio o quel che preferite.

Cercate ricette con il riso? Qui ne trovate tante

e se volete conoscere questo cereale così importante nella nostra alimentazione ne parlo qui. Tanti sono i tipi di riso in commercio, per i risotti carnaroli e vialone nano della nostra tradizione e delle nostre aziende del territorio. Usiamo soprattutto  riso integrale, venere, rosso ermes, qui in Italia ne viene prodotto di eccellente! Qui ne parlo.

Per esempio l’azienda Fior di Loto presenta 7 tipi di riso biologico  prodotte con Il metodo della pacciamatura in Italia.  Utilizzato in passato per altre coltivazioni, difende la pianta dalle erbe infestanti e la protegge già dalla semina. Durante il processo il terreno viene preparato e concimato una volta sola da asciutto, questo permette un notevole risparmio di fertilizzante organico. Successivamente vengono stesi sul suolo dei teli biodegradabili e compostabili al100% che vengono bucati per accogliere i semi che vengono depositati in un secondo momento con cura e precisione. I teli preservano l’umidità del terreno, che richiede quindi un minor
utilizzo di acqua. Al termine del processo, durante il momento del raccolto, i teli si sono
completamente sciolti permettendo così di procedere direttamente con la mietitura del riso
biologico.

Se vuoi tornare alla HOME PAGE per  cercare nuove idee per i tuoi piattti

Se ti va lascia un commento sull’apposito spazio qui sotto

Articolo e Foto: Copyright ©  All Rights Reserved Timoelenticchie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.