Crea sito

Minestra di cereali gluten free e zucca ricetta veloce

Non mi stanco mai di preparare zuppette, vellutate, minestroni, come questa minestra di cereali gluten free.   Non è cibo per vecchi!! E’ cibo per restare giovani! Certo che se cercate piatti elaborati, con cotture lunghe, con grassi, proteine animali  allora forse questo non è il blog giusto 😉

Se invece siete anche voi sulla strada della cucina naturale vegetale integrale come me 😉 allora siamo in buona compagnia.

minestra 1

Questa è veramente una minestra di cereali gluten free velocissima perchè questa volta avevo i minuti contati, e ho usato un buon misto di  legumi e cereali senza glutine. Li trovate ormai di molte marche nei negozi specializzati del bio i misti di cereali e legumi. La mia è  con riso integrale, grano saraceno lenticchie rosse e verdi e anche piselli e azuki verdi.  Dei cereali senza glutine ne parlo in questo articolo : cereali alternativi senza glutine (se avete voglia di approfondire).

Minestra di cereali gluten free e zucca ricetta veloce

Per 4 persone:

  • 300 g di cereali e legumi misti
  • 1500 g di brodo di dado vegetale homemade
  • mezza zucca piccola
  • uno scalogno
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • timo, maggiorana fresca q.b.
  • pepe nero q.b.

Preparazione della minestra di cereali gluten free

  1. In una pentola fate stufare lo scalogno affettato con un filo d’olio, poi buttateci il misto di cereali e legumi, e fate insaporire qualche minuto.
  2. Pelate e tagliate a tocchetti piccoli la zucca. In pentola  unite il brodo caldo vegetale, la zucca e fate cuocere a fuoco basso per circa 50 minuti, finchè anchè i legumi siano morbidi.
  3. Se mettete tutto in pentola a pressione dimezzate i tempi di cottura.
  4. Servite calda la mistres di cereali gluten free con un trito di timo e maggiorana, una spoverata di pepe e un giro d’olio.

 

Minestra di cereali gluten free e zucca ricetta veloce

 

Volete conoscere gli ingredienti?

  • Il grano saraceno è originario del Nord Europa e dell’Asia. Dal decimo al tredicesimo secolo è stato ampiamente coltivato in Cina, da dove si è poi diffuso in Europa e in Russia tra il quattordicesimo e il quindicesimo secolo. Negli Stati Uniti la sua introduzione avviene, invece, 100 anni più tardi. Ricco di flavonoidi tiene basso il colesterolo cattivo, essendo ricco di magnesio, riduce il rischio di diabete.
  • Il riso integrale: Un riso che non deve mancare per una cucina sana. Innanzitutto il riso integrale è ricco di selenio, che riduce il rischio di sviluppare malattie purtroppo comuni come il cancro, quelle legate al cuore e artrite; una tazza fornisce l’80 per cento del nostro fabbisogno quotidiano di manganese, che aiuta a sintetizzare i grassi del corpo e migliora anche sistema nervoso e riproduttivo; è considerato un grano intero, dato che non è raffinato, tipo di alimento che aiuta a contrastare malattie cardiache e colesterolo alto.
  • La lenticchia rossa  Nota anche come “lenticchia egiziana” per la chiara origine mediorientale. Piccola, tenera e gustosa, si trova in commercio prevalentemente decorticata (cioè privata della buccia) e richiede per questo un tempo di cottura ridotto.  Infatti qui la vedete sia con la buccia, perciò quasi marroncine, e sia decorticate belle arancio vivo.Decorticate, ovvero prive della cuticola esterna, la parte più ricca di cellulosa.
  • Azuki verdi  Ricchi di sostanze nutritive, fino al 35% di proteine e al 18% di lipidi. La soia contiene anche isoflavonoidi ai quali è riconosciuta un’azione contro il colesterolo, mentre la presenza di fitoestrogeni è di supporto alla produzione ormonale femminile tanto da contrastare efficacemente i disturbi della menopausa e dell’osteoporosi. Ricchi anche di omega 3 e 6
  • Zucca sicuramente la zucca non è povera di nutrimento, se proteine e grassi scarseggiano, non altrettanto si può dire di vitamine e minerali. Tra le prime ci sono quelle del gruppo B (importanti per il buon funzionamento del sistema nervoso) e la C; tra i minerali, oltre al potassio, ottimo diuretico, spiccano il magnesio, fondamentale per l’equilibrio dell’umore, e lo zolfo, disinfettante interno. Infine, l’acido salicilico (principio attivo dell’aspirina) ne fa un alleato contro le malattie da raffreddamento.

Vi è piaciuta la ricetta della Minestra di cereali gluten free e zucca ricetta veloce? Se volete essere aggiornati seguitemi anche sulla mia pagina di Facebook: Timo e lenticchie  o iscrivetevi alla newsletter

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.