Crea sito

Cavolo cinese in agrodolce uvetta e zenzero

Una crucifera molto versatile in cucina, dal gusto delicato, proviamo il cavolo cinese in agrodolce uvetta e zenzero, si cucina in un attimo per portare in tavola un contorno veloce e e salutare.
Uso spesso il cavolo cinese,  infatti potete trovare una zuppa al cavolo cinese oppure prova il cavolo cinese alla curcuma e zenzero.
Se poi volete cimentarvi con gli insalatini di verdure fermentate, il cavolo cinese è un ottimo inizio.

Il cavolo cinese viene chiamato anche cavolo di Pechino,  le sue foglie sono color verde chiarissimo dello stesso colore della scarola, l’interno invece è quasi bianco e le coste delle foglie sono carnose e croccanti. 
Potremmo dire che assomiglia alla lattuga romana ed è il più delicato della famiglia dei cavoli. Dicono che sia un incrocio tra il bock choi e la rapa, ne esistono più di trenta varietà, ma qui da noi si trova di solito questa. D’altronde mentre In Cina il cavolo cinese è consumato da migliaia di anni, è arrivato in Europa il secolo scorso.

Per qualsiasi informazione non esitare a contattarmi nella mia pagina Facebook Timo e lenticchie puoi interagire e pormi qualsiasi domanda. Oppure iscriverti al mio gruppo.
Seguimi anche su Instagram, Twitter o Pinterest o Youtube o iscriverti al canale Telegram

Cavolo cinese in agrodolce uvetta e zenzero
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti Cavolo cinese in agrodolce uvetta e zenzero

Ricorda di scegliere ingredienti freschi e croccanti
  • 1cavolo cinese (fresco e croccante)
  • 1scalogno
  • 2 cucchiaiuvetta
  • 3 cucchiaiaceto di mele
  • 1 cucchiaiozenzero fresco
  • 1 cucchiaiosemi di sesamo nero (o altri semini)
  • 2 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • 1/2 cucchiainosale marino integrale
  • 1 cucchiaiomalto di riso (o dolcificante che preferisci)

Strumenti

  • Coltello
  • Padella
  • Tagliere

Preparazione Cavolo cinese in agrodolce uvetta e zenzero

  1. cavolo cinese

    Lava il cavolo cinese e taglialo a chiffonade anche con la mandolina se hai fretta.

    In una padella scalda un filo d’olio e stufa lo scalogno tritato per qualche minuto.

    Getta il cavolo cinese, lava l’uvetta e aggiungi mescolando e sala un pochino.

    Aggiungi anche lo zenzero fresco grattato e un cucchiaio di malto di riso o altro dolcificante.

    Mescola delicatamente e fai cuocere qualche minuto, versa anche l’aceto di mele lascialo un attimo evaporare.

    Chiudi con il coperchio e fai cuocere per quindici minuti controllando la cottura perchè dipende sempre dalla freschezza dell’ortaggio, può volerci anche meno.

    Assaggia se è l’agrodolce che ti piace altrimenti regola di sapore e servi caldo.

Consigli conservazione

Il cavolo cinese in agrodolce si conserva in frigorifero un paio di giorni. Alla stessa maniera puoi preparare tante altre verdure, le cipolline per esempio vengono fantastiche oppure la scarola in agrodolce, ancora la zucca in saor o i cavoletti di bruxelles.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.