Porridge al microonde velocissimo

Porridge al microonde velocissimo

Appassionati di porridge? Allora se hai fretta e non vuoi rinunciare al porridge provalo al microonde.

Del porridge ho parlato spesso, mi piace alternarlo alle creme di cereali. D’ estate opto per l’overnights oats, dove i fiocchi d’avena si mettono in ammollo alla sera e al mattino si gustano a temperatura ambiente.

D’inverno preparo il porridge classico con la frutta. Se proprio hai fretta fretta fretta, puoi sempre preparare questo porridge al microonde velocissimo.

In 3/4 minuti hai un porridge perfetto a cui poi puoi aggiungere frutta o composta. Unico accorgimento, scegliere bene il contenitore dove prepararlo.

Ti spiego, il problema dei liquidi ad alta potenza in micro è che fuoriescono dal contenitore se non è con valvola anti-vapore sul coperchio.

Io lo preparo in una scodellona con tappo di legno, ma qualche volta un pochino di latte esce. Per cui se sei interessata ti consiglio questa bellissima scodella in vetro.

Si, consiglio vetro o ceramica per la cottura in microonde piuttosto che plastica. E’ comunque bene fare chiarezza su questo elettrodomestico troppe volte demonizzato, lascio questo articolo esaustivo.

Ogni volta si apre un dibattito sull’uso del microonde, e se pubblico qualcosa subito sono messa alla gogna.

Io sono e resto sempre del parere che è necessario farsi un’opinione personale da fonti certe e mettere poi sul piatto della bilancia pro e contro.

1 – Piuttosto di mangiare cibi pronti, precotti, schifezze perchè qualche volta ho i minuti contati, uso il micro seguendo i consigli degli esperti. Non cuocio o riscaldo carne e pesce perchè sono vegetariana.

2 – Uso come detto contenitori sicuri non in plastica, non scaldo o riscaldo cibi più volte, lasciato giorni in frigorifero, poichè il calore non arriva a sufficenza al centro del mio piatto e eventuali germi e batteri presenti, con questo riscaldamento irregolare potrebbero restare.

3 – Faccio attenzione alla tipologia di ortaggio che scaldo, preferisco cotture delicate a basso watt e con acqua così che si trasforma in cottura al vapore.

Le microonde sono raggi di calore e quindi qualcosa di diverso dalle radiazioni ionizzanti. Riscaldano il corpo umano solo quando colpiscono, il che può portare a ustioni. Il danno cellulare o il danno al genoma causato dal cancro, tuttavia, causa solo radiazioni ionizzanti che si muovono in una gamma di frequenze completamente diversa.

4 – Ecco quello che ha dichiarato sull’ uso del microonde l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS).

Per qualsiasi informazione non esitare a contattarmi nella mia pagina Facebook Timo e lenticchie puoi interagire e pormi qualsiasi domanda. Oppure iscriverti al mio gruppo.

Seguimi anche su Instagram, Twitter o Pinterest o Youtube o iscriverti al canale Telegram

  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione1 Minuto
  • Tempo di cottura4 Minuti
  • Porzioni1
  • Metodo di cotturaMicroonde
  • CucinaInglese

Ingredienti per Porridge al microonde velocissimo

40 g fiocchi di avena
200 g latte (di avena o vegetale)
1 cucchiaino uvetta (bio)

Strumenti

Forno a microonde

Passaggi

Porridge al microonde velocissimo

Versa 40 grammi di fiocchi d’avena in una ciotola adatta al microonde.

Aggiungi uvetta e latte, mescola.

Inserisci nel microonde e avvia per 2 minuti a 650 w. Apri, mescola, richiudi e avvia altri 2 minuti a 750 w.

Aggiungi altra frutta a piacere o composta e attendi un pochino che si intiepidisca.

Porridge al microonde velocissimo
Porridge al microonde velocissimo
Porridge al microonde velocissimo

Porridge al microonde velocissimo

conservazione

Puoi preparare alla sera il tuo porridge, così il mattino puoi solo intiepidirlo. Puoi unire assieme in cottura anche due spicchi di mela a pezzetti. Si conserva in frigorifero per un giorno.

Se vuoi tornare  in  HOME PAGE per altre idee tra le mie ricette.
Se vuoi essere sempre aggiornato sulle mie ricette iscriviti alla newsletter.

Mi farebbe molto piacere se volessi lasciare un commento su che ne pensi di questa ricetta, trovi lo spazio in fondo all’articolo.
Articolo e Foto: Copyright ©  All Rights Reserved Timoelenticchie di Daniela Boscariolo

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.