Crea sito

Plumcake della nonna con farina di mais e mela

Plumcake della nonna con farina di mais e mela

Finissima mi scorre tra le mani la farina di pignoletto d’oro di Rettorgole, oro giallo del nostro territorio.

Rifletto che se dovessi immaginare  l’uso che ne faceva  mia nonna, oltre alla polentina morbida,  penserei ad un dolce rustico senza orpelli ed ingredienti strani. Un dolce che si conserva per giorni  tagliato a fettine sottili così dura di più.

 

Plumcake della nonna con farina di mais e mela 7

 

Giorni fa, vi ho già raccontato qui, ho avuto l fortuna di andare con altre amiche dell’associazione italiana food blogger, alla presentazione di un nuovo prodotto DE.CO. vicentino, il mais pignoletto d’oro di Rettorgole.

Con la finissima e profumata farina di mais antico che mi è stata regalata, ho voluto preparare un dolce poco zuccherato,  che ricorda i momenti di pace e intimità trascorsi in famiglia, davanti ad una tazza di buon tè. Ho voluto metterci anche due mele del mio albero, che quest’anno me ne ha regalate tante e che sto ancora staccando dal melo, man mano che le uso.

A questo melo, unica pianta da frutto presente nel mio giardinetto, sono molto affezionata, perchè lo volle piantare mio figlio tantissimi anni fa. Amava già la terra ed i suoi frutti, visto che ha scelto poi  di diventare enologo nel biodinamico.
Povero melo, purtroppo la mancanza di piogge estive ha fatto  ammalare i frutti  di ticchiolatura, (umidità e alte temperature sono micidiali per le piante da frutto) ma quelli che ho salvato hanno un sapore ineguagliabile.

 

Plumcake della nonna con farina di mais e mela 4

Plumcake della nonna con farina di mais e mela

Dolce con poco zucchero, senza glutine, veg

Ingredienti per un plumcake di cm. 20×12 circa

  • 80 g di farina di mais pignoletto d’oro di Rettorgole
  • 60 g di mandorle ridotte in farina o farina di mandorle
  • 60 g di farina di riso integrale
  • 40 g di farina di grano saraceno
  • 1 mela grande o due piccole
  • 4 cucchiai di zucchero di canna integrale
  • 150 g di yogurt di soia
  • 50 g circa di latte di riso integrale
  • 3 cucchiai di olio extravergine spremuto a freddo
  • 1 bustina di lievito per dolci con cremor tartaro
  • una puntina di bicarbonato
  • un pizzico di sale

Preparazione del Plumcake della nonna con farina di mais e mela

  1. Accendete il forno a 180 gradi statico.
  2. Tritate finissime le mandorle e mettete da parte
  3. In una terrina  mescolate farina di mais pignoletto d’oro di Rettorgole con la farina di riso,  la farina di mandorle, quella di saraceno, il lievito, la punta di bicarbonato, lo zucchero e  il pizzico di sale, praticamente tutti gli ingredienti secchi e mescolate bene.
  4. Aggiungete mescolando con una frusta elettrica, lo yogurt,  il latte e l’olio, finchè avrete un composto liscio e morbido e alla fine mescolateci le mele che avrete lavato, pelato e tagliato a pezzetti.
  5. Versate nella forma da plumcake che avrete rivestito di carta forno o se preferite oliata bene e spolverata di pan grattato.
  6. Passate in forno a 180 gradi statico per 40/45 minuti, fate la prova stecchino prima di tirarlo fuori
  7. Lasciate raffreddare, tirate fuori delicatamente dallo stampo e servite a fette con un buon tè 😉

 

Plumcake della nonna con farina di mais e mela 8

La litografia che vedete nel post su tutta la storia del pignoletto d’oro di Rettorgole è del maestro Rosset

Se vuoi tornare alla HOME PAGE per  cercare nuove idee per i tuoi piatti

Se ti va lascia un commento sull’apposito spazio qui sotto

Articolo e Foto: Copyright ©  All Rights Reserved Timoelenticchie

4 Risposte a “Plumcake della nonna con farina di mais e mela”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.