Crea sito

Pasta frolla alle mandorle senza burro

Pasta frolla alle mandorle senza burro

pasta frolla 1

RICETTA VEGAN

Lo conoscete Martino Beria? E’ uno dei giovani chef vegani che ammiro di più. Bravissimo è per me sempre fonte di spunti soprattutto perchè sa abbinare perfettamente la cucina naturale e sana alla cucina vegana. Infatti non sempre le due cose vanno a braccetto, si può essere vegani  ma mangiare male, grasso, zuccherato e raffinato. Beria invece insegna a mangiare sano e vegano 😉

Ho scoperto nel suo bellissimo sito La cucina vegetariana questa pasta frolla buonissima alle mandorle. Naturalmente contenendo olio resta morbida e perciò è meglio lasciarla un po’ di più in frigorifero. Poi tolta dalla pellicola va tamponato l’olio  con un foglio di carta cucina e stesa tra due fogli di carta forno.

Pasta frolla alle mandorle senza burro

Ingredienti:

  • 100 g di farina integrale
  • 100 g di farina di mandorle
  • 60 g zucchero di canna integrale
  • 70 g olio di semi di girasole spremuto a freddo
  • 30 g di latte di soia
  • scorza di limone bio

Preparazione:

  1. Mescolate le due farine e lo zucchero con la rapatura di limone . Aggiungete l’olio e il latte di soia, impastate, fate una palla e mettete in frigo a riposare 60 minuti.
  2. Stendetela tra due fogli di carta forno, facendo attenzione perchè  è molto friabile.

Ottima per crostate o biscotti.

pasta frolla2

Mandorle:

Le vitamine principali sono la vitamina E, presente in quantità maggiore (circa 24 mg ogni etto), la vitamina A, vitamine del gruppo B (B1, B2, B3, B5 e B6), oltre che beta carotene e luteina
Curiosità Nel Medioevo, le mandorle erano utilizzate per la realizzazione di afrodisiaci e filtri d’amore, poiché viste come alimento completo e stimolante. Da qui è nata la consuetudine di mangiare e offrire confetti alle mandorle in occasione delle nozze, come simbolo e augurio di prosperità alla coppia di novelli sposi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.