Crea sito

Minestrone di verdure pot-au-feu

Ogni volta che vado in giro per il mondo ho il vizietto di portarmi a casa un libro di cucina se possibile vegetariana.
Da Bordeaux l’ultima volta sono tornata con Le pain quotidien di Alain Courmont e Jean Pierre Gabriel. Alain Courmont è uno chef belga fondatore della catena Le Pain Quotidien, chef che ha girato il mondo prima di tornare in Belgio e decidere che il pane come si serviva nei ristoranti non gli piaceva.
Ha aperto il primo negozio Le pain quotidien nel 1990 a Bruxelles dove prepara e vende pane fatto esclusivamente con farine biologiche.
In poco tempo apre 10 negozi in Belgio, dove al pane aggiunge dei piatti freddi vegetali bio e delle zuppe. Sua l’idea di far sedere i clienti in lunghi tavoloni che chiama “il tavolo sociale” e servire spuntini tutto il giorno.
Apre poi a New York e ad oggi è presente in 20 paesi al mondo (non in Italia).
Torniamo al suo libro così bello e così vicino al mio modo di intendere il cibo, chiamato proprio come la sua caten di negozi Le pain quotidien.
Per cui ogni tanto vi proporrò una ricetta di Alain Courmont e comincio con questa Pot-au-feu de légumes.
In teoria pot-au-feu in Francia è inteso come minestrone di carne e verdure cotte a fuoco lento, in questo caso è invece solo di verdure con l’aggiunta di fagioli.
Non avevo tutti gli ortaggi indicati, visti i tempi ho fatto un pochino ad occhio con quel che avevo. Per cui se avete batata o pastinaca, o rapa rossa, aggiungete pure!

Minestrone di verdure pot-au-feu
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaFrancese

Ingredienti del Minestrone di verdure pot-au-feu

  • 2Carote
  • 2topinambur
  • 4gambi di carciofo
  • 2scalogni
  • 700 gbrodo vegetale
  • 100 gfagioli dell’occhio cotti
  • q.b.germogli

Strumenti

  • Pentola

Preparazione del Minestrone di verdure pot-au-feu

  1. Minestrone di verdure pot au feu

    Lavate e pelate gli ortaggi. Tagliate a tocchetti regolari a fettine gli scalogli.

    Mettete in pentola con il brodo vegetale e fate cuocere 30 minuti a foco lento.

    Le verdure devono restare un pochino croccanti.

    Servite con tanti tanti germogli (io ho usato quelli di senape che con il loro piccantino ci stanno propri bene).

    Servi con pane alle lenticchie.

Se vuoi tornare  in  HOME PAGE per altre mie ricette.
nella mia pagina Facebook Timo e lenticchie puoi interagire e pormi qualsiasi domanda. Oppure iscriverti al mio gruppo
Seguimi anche su Instagram, Twitter o Pinterest
Vuoi lasciare un commento?

 
Articolo e Foto: Copyright ©  All Rights Reserved Timo e lenticchie
5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.