Crea sito

Insalata di finocchi arance avocado e noci

Oggi visto che nel calendario del cibo, interessante iniziativa dell’AIFB di cui faccio parte, ricorre la giornata dell’insalata di finocchi e e arancia, proporrò la mia versione,questa Insalata di finocchi arance avocado e noci che si discosta da quella classica per la presenza dell’avocado frutto che amo particolarmente. Ambasciatrice di questa giornata è Raffaella Fenoglio, con il suo interessante articolo su questo piatto che anche se di origini sicilane, è gustato da Nord a Sud nei giorni invernali.

insalat vert.

Il connubio finocchio arancia rende questo piatto seppur semplice, leggero e fresco,. Cosa posso volere di più, racchiude in se delle importanti prerogarive per la mia scelta alimentare: crudo, vegetariano, di stagione. L’avocado con i suoi grassi nobili rende più morbido il piatto così che si usi meno olio, le noci assieme al finocchio danno croccantezza e  gusto.

Insalata di finocchi arance avocado e noci

Ingredienti per 4 persone:

  • 2 finocchi bio
  • 2 arance tarocco di Sicilia bio
  • 1 avocado
  • 8/10 noci circa
  • olio extravergine di oliva bio
  • sale e pepe qb

Per prima cosa inserisco queste esaustive note dell’AIFB per come pelare a vivo gli agrumi:

Gli agrumi sono dei frutti carnosi formati da tre parti fondamentali:
l’endocarpo la buccia esterna piena di olii essenziali; il mesocarpo, la parte Bianca immediatamente attaccata alla buccia e l‘endocarpo che negli agrumi costituisce la membrana che separa gli spicchi e che protegge il succo interno. Pelare a vivo un agrume, quindi, significa eliminare tutte e tre queste formazioni per arrivare alla polpa interna. Questa operazione va fatta con un coltello ben affilato a lama liscia, uno spelucchino o un coltello da chef a lama corta per la precisione, si procede eliminando per primi i due poli, in modo da rendere stabile l’agrume, quindi partendo dall’alto e seguendo la forma del frutto si eliminano sezioni di buccia e membrana interna, cercando di tagliare via meno polpa possible. Una volta terminata questa operazione, ponendo il frutto al centro del palmo della mano, con un taglio a “V” tra le due parti di membrana rimanenti, si estraggono uno per uno gli spicchi. Quello che vi rimarrà saranno gli scarti che contengono ancora succo, che potrete recuperare semplicemente strizzando. Con questa tecnica si otterranno delle supreme di agrumi. Un piccolo consiglio per facilitare l’operazione è inserire uno stuzzicadente al centro del frutto una volta tagliati via I due poli, avrete una “base” piu rigida mentre estrarrete gli spicchi.

E ora passiamo alla preparazione dell’Insalata di finocchi arance avocado e noci

  1. Lavate, bene i finocchi dopo aver reciso le cime, tagliateli  a spicchi e affettate finemente e metteteli in una capiente terrina.
  2. Pelate a vivo le arance come spiegato qui sopra e aggiungete le fettine ai finocchi mescolando delicatamente.
  3. Togliete la buccia all’avocado maturo, affettate e unitelo immediatamente all’insalata mescolando, così il succo d’arancia eviterà che si ossidi.
  4. Rompete le noci tritatele grossolanamente e spargete sul tutto, regolate di sale e pepe, condendo alla fine con un filo d’olio extravergine.
  5. Riponete in frigorifero un paio d’ore prima di servirla.

 

insalata

 

Gli ingredienti e le loro proprietà a crudo:

FINOCCHI: Contiene vitamina A – C e del gruppo B –  ricco di potassio e di flavonoidi. Apporta pochissime calorie. Ha proprietà digestive e evita la formazione di gas intestinali. Contiene anetolo, una sostanza in grado di calmare le contrazioni addominali.

ARANCE: Drenanti, depurative e antinfiammatorie, le arance saziano,  aiutano a controllare la fame. Ottima fonte di antiossidanti,  oltre a essere in grado di contrastare l’invecchiamento cellulare causato dai radicali liberi, contribuiscono a rendere più forte il sistema immunitario e più attivo il metabolismo.

AVOCADOL’avocado è il frutto migliore del mondo. Voglio farvi leggere questo articolo molto bello sull’avocado QUIOra sapete tutto sull’avocado anzi sulla pera dell’alligatore 😉 o chiamandolo con il suo nome antico Aguacate, quando gli spagnoli scoprirono che i Maya e gli Atzechi lo usavano giornalmente.
L’avocado è ricchissimo di omega 3, abbassa il colesterolo, è un antiossidante naturale, ha una potente azione antinfiammatoria, ricco di vitamina A e D.

NOCI: Contiene grassi monoinsaturi, i grassi buoni. i famosi omega 3 e omega 6 indispensabili per tenere sotto controllo il colesterolo e i trigliceridi. Nelle noci troviamo anche l’acido linoleico e l’arginina, utile per prevenire l’arteriosclerosi. Ecco perchè tre noci al giorno sarebbero indicate.

 

insalata orr

Vi è piaciuta la  ricetta dell’ Insalata di finocchi arance avocado e noci? Venitemi a trovare allora anche su Facebook, in Timo e lenticchie, risponderò personalmente a tutte le vostre domande, oppure seguitemi su Twitter e Pinterest!

6 Risposte a “Insalata di finocchi arance avocado e noci”

  1. Daniela, tu sai quanto io adori l’avocado! una bella interpretazione la tua da provare sicuramente, corredata anche da tutti i principi nutritivi degli ingredienti che la compongono, un bel contributo al Calendario
    del cibo brava.
    Io invece ho elaborato una versione in torretta, pubblicata per l’occasione oggi sul mio blog
    Un abbraccio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.