Crea sito

Insalata di agretti con edamame

Insalata di agretti con edamame

Due ingredienti che amo particolarmente in primavera, gli agretti e gli edamame. Uniti assieme in un’insalata colorata e croccante da un’idea di Cucina Vegetariana ecco l‘insalata di agretti con edamame.

Agretti:  pianta a ciuffi di filetti verde smeraldo dal fusto succolento, ideali per un detox primaverile perchè sono diuretici e depurativi. Ricchi di vitamine e sali minerali.

Laviamo bene bene gli agretti e tagliamo la parte rosa più coriacea.

Ricordiamoci di scottare gli agretti in poca acqua e solo per qualche minuto per mantenere il sapore, e poi passarli sotto l’acqua fredda. L’acqua in cui li abbiamo scotttati possiamo usarla per insaporire un risotto.

Edamame: fagiolini di soia verde acerba. Gli edamame congelati vanno scottati qualche minuto in acqua bollente e poi conditi semplicemente. Cercate gli edamame coltivati in Italia non OGM. Proteine nobili con tutti gli amminoacidi, vitamine e minerali. Ottimi anche semplicemente sgranocchiati così.

In questa insalata ho unito rapanelli, germogli e olive taggiasche.

Se anche tu ami gli edamame vai a sbirciare anche le altre ricette con questi fagiolini dela salute:

Pancakes di ceci con edamame e carciofi

Risotto all’olio edamame e malva

Cannoncini di sfoglia con edamame

Insalata di agretti con edamame

nsalata di agretti con edamame
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    10 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 200 g agretti freschi
  • 200 g Edamame
  • 3 rapanelli
  • 4 cucchiai olive taggiasche denocciolate
  • 2 cucchiai Germogli di barbabietola
  • q.b. olio extravergine di oliva
  • 2 cucchiai Salsa di soia
  • 1 cucchiaio acidulato di riso

Preparazione

  1. E’ semplicissimo proporre questa Insalata di agretti con edamame.

    Lava benissimo gli agretti e taglia la parte finale. Scottali qualche minuto in una padella con un po’ d’acqua e un pochino d’olio extravergine. Raffreddali subito in acqua fredda, scola bene e metti da parte.

    Fai bollire 5 minuti anche gli edamame.  Lava i rapanelli e tagliali a piccole rondelle sottili. Emulsiona l’olio extravergine con la salsa di soia e l’acidulato di riso (o aceto di mele):

    In un piatto da portata o una ciotola sistema gli agretti con gli edamame, i germogli, i rapanelli, le olive e condisci con l’emulsione alla soia.

    Non occorre salare perchè la salsa di soia è già salata di suo.

Qualcosa su di me

Se vi piacciono le mie ricette e il mio modo di fare cucina, è un cambiamento e una consapevolezza alimentare cresciuta nel’arco di dieci anni seguendo i consigli del Dottor Franco Berrino.

Per questo se siete interessati vi lascio una lista di libri che mi hanno resa consapevole e cambiato la vita. Li trovate alla pagina Le mie letture

Se vuoi tornare  in  HOME PAGE per altre mie ricette.

nella mia pagina Facebook Timo e lenticchie puoi interagire e pormi qualsiasi domanda. Oppure iscriverti al mio gruppo

Seguimi anche su Instagram, Twitter o Pinterest ,

Vuoi lasciare un commento qui in fondo all’articolo?
Articolo e Foto: Copyright ©  All Rights Reserved Timo e lenticchie

Precedente Estratto sedano rapa frutti di bosco Successivo Tagliatelle primavera piselli e funghi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.