Crea sito

Crema tiepida di zucchine dell’orto

Capita mai a voi di lasciarvi sfuggire una zucchina in orto e ritrovarvela gigantesca? Ecco come utilizzarla al meglio, in una bella crema tiepida di zucchine dell’orto.

crema 1

Vedo spesso durante l’inverno ricette di vellutate o minestre con le zucchine. Cerchiamo di acquistare sempre, sempre verdure di stagione possibilmente biologiche. Le zucchine non si mangiano in Dicembre, ma in estate. Questa è  la stagione delle zucchine, possiamo prepararle ripiene,  in pesto, farci gli spaghetti raw ma per piacere facciamolo d’estate.

La zucchina vanta interessanti proprietà nutrizionali: Infatti le zucchine hanno pochissime calorie, perciò sono ottime nelle diete ipocaloriche, si digeriscono facilmente e contengono potassio;  acido folico, vitamina E e vitamina C. Hanno inoltre proprietà rinfrescanti, calmanti, ottime in caso di infiammazioni intestinali.

Per questo questa crema di zucchine preparata con uno zuchcinotto gigante, sarà servita tiepida vista la stagione.

Crema tiepida di zucchine dell’orto

 

crema 2

Ingredienti per 4 persone:

  • 500 g di zucchine fresche e biologiche
  • 400 g di brodo di dado vegetale fatto in casa 
  • 1 scalogno
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • una macinata di pepe
  • un giro di besciamella veg, o latte vegetale,
  • semini di nigella

Preparazione:

  1. Lavate e tagliate  a pezzi piccoli la zucchina.
  2. Tritate lo scalogno e fatelo appassire con un filo d’olio in pentola. Unite la zucchina, il brodo vegetale e cuocete a fuoco medio per circa 30 minuti.
  3. Controllate la consistenza e regolate di sale, e passate tutto al minipimer per renderla vellutata.
  4. Lasciate intiepidire, servite con una macinata di pepe, un giro di besciamella vegana o latte vegetale e decorate con semini di nigella sativa.

crema 3

Perchè uso in cucina la Nigella?

Nigella_sativa_-_Köhler–s_Medizinal-Pflanzen-227

La Nigella Sativa o cumino nero è molto ricca di principi nutrizionali, contiene ben otto dei nove aminoacidi essenziali e oltre un centinaio di componenti preziosi tanto da potersi definire una ‘sinfonia di sostanze vitali’ tra cui:arginina, acido ascorbico, acido glutammico, calcio, carboidrati, carotene, cisteina, ferro, lisina, magnesio, minerali, potassio, proteine, selenio, vitamine A-B1-B2-C, zinco.

Ricca anche di preziosi grassi acidi essenziali insaturi, nutritivi e lenitivi, che il nostro corpo non è in grado di produrre e che offrono spiccate capacità purificanti e anti-infiammatorie: ne facevano ampi usi i faraoni e Cleopatra tanto che oggi in certe località viene anche chiamato ‘olio di Cleopatra’.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.