Crea sito

Confettura di mele al cardamomo

Una dolcezza fatta in casa, la confettura di mele al cardamomo. Ideale spalmata sul pane integrale al mattina a colazione ma anche per acompagnare le verdure o i formaggi veg.
Il mio melo quest’anno mi sta regalando mele bellissime e sane. Ho questo unico albero da frutta nel mio mini giardino, l’avevano voluto i bimbi quando erano piccolie ancor oggi che sono adulti ci regala frutti bellissimi.
Non abbiamo mai spruzzato nulla naturalmente per scelta e qualche volta le mele si ammalano. Quest’anno fortunatamente sono belle belle e giganti, così pesanti però che basta una pioggia e cadono a terra.
Mele nelle insalate, mele nelle torte, mele poi in composta o confettura come in questo caso.
Confettura di mele al cardamomo, semplicissima e soprattutto fatta in casa.
Volutamente non ho aggiunto zuccheri, va sterilizzata, per cui va consumata in breve tempo.

Per qualsiasi informazione non esitare a contattarmi nella mia pagina Facebook Timo e lenticchie puoi interagire e pormi qualsiasi domanda. Oppure iscriverti al mio gruppo.
Seguimi anche su Instagram, Twitter o Pinterest o Youtube o iscriverti al canale Telegram

foto di Confettura di mele al cardamomo
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni2 vasetti da 350 g
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti Confettura di mele al cardamomo

  • 1 kgmele
  • 5 bacchecardamomo
  • 1limone

Strumenti

  • Pentola
  • Frullatore a immersione

Preparazione Confettura di mele al cardamomo

  1. foto mele delicius

    Lava le mele, pelale, tagliale a pezzetti.

    Spremi sulle mele il succo del limone e versa in pentola.

    Apri le bacche di cardamomo e unisci i semi con le mele.

    Cuoci a fuoco bassissimo per 40 minuti, mescolando spesso, finchè le mele si sfaldano e consumano l’acqua di cottura.

    Quando la composta è della giusta consistenza, dai una frullatina se la preferisci più vellutata.

    Invasa immediatamente in vasetti sterilizzati fino ad un centimetro dal bordo.

    Chiudi bene e gira a testa in giù il barattolo fino a raffreddamento (controlla che sia andato in sottovuoto).

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.