Crea sito

Come preparare il riso integrale

Come preparare il riso integrale, lo vediamo assieme? 

Nell’alimentazione naturale e sana il riso integrale riveste una parte molto importante. Certo anche gli altri cereali integrali non devono mancare ma il riso resta il riso, e qui in Italia abbiamo la fortuna di coltivare del riso eccezionale. Mi chiedo allora perché ancora troppe persone mettono da parte a priori l’integrale con la solita frase…”ci vuole troppo tempo”.

In macrobiotica spesso si mangia riso integrale anche tutti i giorni, Berrino stesso a volte consiglia riso integrale per sette giorni per una depurazione profonda.

Proprio così, perché il riso integrale bio oltre a contenere più amido degli altri cereali, contiene sali minerali ed è altamente digeribile. Contiene vitamina PP e disinfiamma tutto il tratto digestivo. Contiene vitamine del gruppo B e combatte la fame nervosa tipica dei cereali raffinati con i loro picchi glicemici.

Vediamo assieme allora come è preferibile cuocere il riso integrale.

La maniera ottimale per cuocere il riso integrale (ma anche qualsiasi altro cereale) è per assorbimento. Ne ho parlato nell’articolo come cuocere i cerali per assorbimento. Nell’articolo parlavo anche di cuocere in pressione se  i tempi sono stretti e ogni tanto si può fare. Cuocere il riso integrale per assorbimento resta il  metodo migliore. Questo lo dice anche un guru della macrobiotica quale Martin Halsey della Sana Gola di Milano:”per avere il massimo beneficio curativo e gustativo”

Ecco come preparare il riso integrale:

Prendete 2 parti di riso e 4 parti di acqua (tipo 200 g di riso e 400 g di acqua, e pizzico di sale.

In una pentola bella spessa versate l’acqua, il riso e il pizzico di sale, mettete il coperchio e fate bollire. Abbassate la fiamma e fate sobbollire finchè assorbe tutta l’acqua, per circa 50 minuti.

Proprio per abitudine è necessario mettere a bagno il riso integrale in abbondante acqua e un po’ di succo di limone per qualche ora meglio per una notte intera per eliminare i fitati e  accellerare  anche i tempi di cottura  Vedrete che in 40 minuti il riso è cotto.

Ecco allora una ricettina semplice e gustosa per il nostro riso integrale. Qui ho usato un riso tondo originario integrale di Biosapori. 

Per una ricetta del riciclo avevo dello scarto di carota dall’estrattore e dei pisellini di Baone che avevo surgelato quest’estate

 

  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    ammollo del riso ora
  • Cottura:
    40 minuti
  • Porzioni:
    2 persone
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

Come preparare il riso integrale alle verdure

  • 200 g Riso integrale
  • 400 g Acqua
  • 2 pizzichi Sale
  • uno Scalogno
  • 200 g carota
  • 100 g pisellini
  • un cucchiaio Salsa di soia
  • un pizzico Zenzero in polvere (o fresco)
  • un cucchiaio semi di canapa decorticata
  • un cucchiaio Olio extravergine d’oliva

Preparazione

Come preparare il riso integrale alle verdure

  1. come preparare il riso integrale

    Per prima cosa preparate il riso integrale come descritto sopra oppure n pentola a pressione per 25 minuti dal fischio abbassando poi la fiamma,  oppure nel Bimby 30 minuti a varoma nel cestello, con un litro d’acqua nel boccale

    Scolatelo e mettetelo da parte.

    In una padella versate un filo d’olio extravergine e stufateci lo scalogno. Unite la carota tritata o lo scarto da estrattore, insaporite e aggiungete un pochina di acqua se si asciuga troppo. Aggiungete i pisellini scongelati, un pizzico di sale e lasciate cuocere una decina di minuti.

    A questo punto aggiungete il riso, insaporite, unite la salsa di soia e appena spento, l zenzero, la canapa e un giro di olio extravergine.

    Pronto in tavola, ho servito assieme un purè di zucca

    Altra versione?

    Riso integrale al curry e cocco

  2. Come preparare il riso integrale 3

    In una padella versate un goccio d’olio e un cucchiaino di curry, fate tostare un minutino, aggiungete il riso integrale cotto mescolando per insaporire. Aggiungete 200 g di latte di cocco di lattina e mescolate ancora qualche minuto. Regolate di sale e pepe e servite con verdure e semi di chia. (qui con batate al forno)

    Tante altre ricette con riso integrale le trovate nel blog.

Note

Se vuoi tornare alla HOME PAGE per  cercare nuove idee per i tuoi piatti

Se ti va lascia un commento sull’apposito spazio qui sotto

Articolo e Foto: Copyright ©  All Rights Reserved Timoelenticchie

7 Risposte a “Come preparare il riso integrale”

  1. Ormai in casa mia entra solo riso italiano integrale bio! Ammetto che mi avvalgo dell’aiuto della pentola a pressione x dimezzare i tempi di cottura e spesso ne cuocio più porzioni per poi congelarle e averle pronte all’uso..qui i tempi sono sempre stretti ma all’alimentazione sana non si rinuncia ^_*
    Golosissima idea di degustazione, grazie!

    1. Anche io tempo fa lo cuocevo solo in pressione, poi dopo essermi avvicinata alla macrobiotica e avendo molta stima di Martin Halsey, quando posso lo faccio per assorbimento. Alterno perché ho spesso i minuti contati anche io. E come te lo congelo e tiro fuori all’occorrenza.
      Certo che non si rinuncia all’alimentazione sana cara, ci intendiamo molto io e te! Un grande abbraccio

      1. anche io lo cuocio x assorbimento ma in pentola a pressione.
        Perchè la macrobiotica è contraria alla cottura in pentola a pressione?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.