Verdure al vapore in microonde ricetta cottura rapida

Verdure al vapore in microonde ricetta cottura rapida o al forno

Questa settimana ho molti impegni, che faccio, rinuncio alle verdure? Non sarà mai. Qauando mi trovo in queste situazioni mi viene in aiuto un particolare contenitore che ho da qualche anno. Me lo hanno regalato gli amici, sapendo la mia passione per tutto quel che trova posto in cucina.

Non è molto grande, ma per due persone è sufficente, so che è meglio cuocere al vapore tradizionalmente nell’acciaio, ma se si lavora tutto il giorno e si fa tardi io penso che va bene qualsiasi novità che il progresso ci porta.

Uso raramente il microonde, visto i pareri contrastanti su questo elettrodomestico, e se si ha un pochino di tempo in più ottima anche la cottura al forno con questo tipo di contenitore.

Verdure al vapore in microonde ricetta cottura rapida

Verdure al vapore in microonde ricetta cottura rapida

o cottura al forno

Ingredienti per due persone:

  • 2 carote
  • 1 radice di  scorzonera
  • cimette di broccolo
  • mezzo porro
  • 4 cucchiai di olio extravergine,
  • sale, pepe, pizzico di peperoncino o zenzero
  • cumino in polvere

Preparazione:

  1. Lavate e pelate le carote, la scorzonera e tagliatele a bastoncini.  Lavate e spuntate le cimette di broccolo.Lavate e affettate il porro.
  2. Nel’ contenitore mettete il porro affettato con due cucchiai di olio, chiudete e cucinate al microonde a 800 w. per 4 minuti (oppure nel forno a 200 gradi per 10 minuti).
  3. Toglietelo, aprite aggiungete carote, scorzonera, broccolo, quattro cucchiai di acqua, cumino, zenzero o peperoncino. Chiudete e cucinate  a 800 w. per 4 minuti (oppure nel forno a 200 gradi per 10 minuti).

Ed ecco i protagonisti di questa semplice ricetta:

Ormai del broccolo sappiamo tutto, ma ecco una curiosità: Erano ben noti ancora ai tempi antichi e sacri per i Greci e i Romani. Lo usavano anche crudo prima dei banchetti per consentire all’organismo di assorbire meglio l’alcol.

Nell’antica Roma si credeva che avesse proprietà afrodisiache. Si dice che Nerone ne mangiasse tutti i giorni nelle zuppe, perchè riteneva che migliorasse la voce.

Secondo la macrobiotica le carote sono tra gli ortaggi più yang che esistano, perciò saarebbero fortificanti, costruttive e con un’azione antiacida.

I germogli e i boccioli della scorzonera possono essere consumati come gli asparagi, crudi o cotti.

Vi è piaciuta questa ricetta? Venitemi a trovare allora anche su Facebook, in Timo e lenticchie, risponderò personalmente a tutte le vostre domande, oppure seguitemi su Twitter e Pinterest!

Precedente Salame di rapa rossa di Chioggia e tofu al basilico Successivo 10 plumcake leggeri e buoni senza burro e uova

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.