Strudel alla ratatouille

Strudel alla ratatouille

Cos’è la ratatouille?  Un piatto di verdure stufate provenzale che assomiglia molto alla nostra caponata. La mia oggi è una ratatouille alla buona, diciamo una peperonata lasciata asciugare un tantino di più del solito, proprio  per essere inserita come ripieno in piccoli strudel veloci.

Partecipo con questa ricetta al progetto di Fruit24 

Questa volta mi sono stati inviati  pomodoro pomilio, melanzane violette e peperoni cornelio.

Il mio strudel alla ratatouille lo potete trovare qui nel sito di Fruit 24 assieme a tante ricette sane e colorate divise per orario, perchè ricordiamo è sempre l’ora di frutta e verdura!

Naturalmente in inverno sarà uno strudel con bietine, batate, cipolle, oppure con altre delizie che la terra ci offre in inverno.

Qui ho usato una sfoglia bio,  se avete un pochino di tempo in più, lo strudel  preparatelo con una pasta matta fatta in casa, trovate la ricetta in questo Strudel pasta matta di farro alle verdure

 

Strudel alla ratatouille

 

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    30 minuti
  • Porzioni:
    6 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 1 rotolo pasta sfoglia vegan bio
  • 1 melanzana violetta
  • 2 peperoni cornelio
  • 4 pomodoro pomilio
  • 2 Scalogno
  • q.b. Maggiorana
  • q.b. gomasio
  • q.b. semi di lino e girasole
  • q.b. Sale marino integrale
  • q.b. Olio extravergine d’oliva
  • q.b. paprika dolce facoltativa

Preparazione

  1. strudel alla ratatouille

    Lavate pomodoro, melanzane, peperoni, e tagliateli a tocchetti piccoli.  In una padella versate un filo d’olio extravergine di oliva e fate stufare lo scalogno tritato. Unite le verdure, la maggiorana fresca,  salate, fate cuocere a fuoco medio mescolando spesso finchè sono tenere.

    Lasciate raffreddare.  Tagliate in due il rotolo di sfoglia lasciando da parte qualche ritaglio per le stelline.  Farcite i due strudel con la ratatouille, chiudete lasciando appena una fessura al centro.

    Pennellate con acqua e spolverate uno con gomasio, l’altro con i semini.  Coppate le stelline nei ritagli di sfoglia con una formina da biscotti.

    Passate in forno a 180 gradi per 30/40 minuti e da un lato mettete le stelline che toglierete dopo 20 minuti dal forno.

    Prima di servire in tavola inserite le stelline di sfoglia a decorazione.

    Buon appetito

Note

Se vuoi tornare alla HOME PAGE per cercare nuove idee per i tuoi piatti

Se ti va lascia un commento sull’apposito spazio qui sotto

Precedente Cioccolatini di Natale Successivo Hummus di lenticchie rosse

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.