Panzerotti cuoricino di pasta madre

Panzerotti cuoricino di pasta madre

panzerotti cuoricino

Vi avevo detto che questa settimana vi avrei inondato di cuori in attesa di San Valentino. La nostra cena può essere all’insegna del sano ma ugualmente gustoso e goloso con prodotti integrali, verdure e proteine vegetali.

Questi panzerotti per esempio sono ripieni di spinaci, di tofu e qualche pomodorino secco. Veloci da realizzare possono essere serviti come antipasto.

Panzerotti cuoricino di pasta madre

L’impasto è quello con l’esubero di pasta madre, ma se non avete pasta madre,  vengono ottimi  anche con un impasto di brisè all’olio  (250 gr di farina – 120 ml d’acqua fredda – 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva – 1 pizzico di sale fino integrale, impastare, mezz’ora di frigo e si stende)

Per 8 panzerotti

    • 150 g di pasta madre non rinfrescata o pasta brisè da strudel salato vedi sopra
    • 90  g di farina farro integrale bio
    • 40 g. di olio extra vergine di oliva spremuto a freddo
    • un pizzico di sale marino integrale
    • 3 cucchiai di acqua
    • Per il ripieno:
    • 100 g di spinacini al vapore ripassati in padella
    • 100 g di tofu al naturale
    • qualche falda di pomodorino secco bio
    • sale pepe olio extravergine q.b
    • semi di papavero
    • panzerotti 3

 

Preparazione dei Panzerotti cuoricino di pasta madre

      1. In una terrina versate l’esubero assieme agli altri ingredienti senza mettere l’acqua
      2. Impastate aggiungendo 2 o 3  cucchiai di acqua fino ad avere un composto morbido ma che non si appiccica. Impastate bene qualche minuto, fate una palla e riponete  l’impasto in frigorifero finchè procedete con il ripieno.
      3. Cuocete al vapore gli spinacini lavati molto bene e poi ripassateli in padella qualche minuto.
      4. In un mixer frullate il tofu con sale, pepe e i pomodorini secchi finchè avrete una crema morbida, unite anche gli spinacini e date un’ ultima frullata.
      5. Riprendete l’impasto trasferitelo su di un foglio di carta forno, stenderlo sottile sottile con l’aiuto di un altro foglio sopra.
      6. Ricavare 16 cuoricini, e con un cucchiaino posizionare nel centro un pò di ripieno.
      7. Sigillare bene tutto attorno con i rebbi di una forchetta, pennellare di acqua e spolverare di semini di papavero.
      8. Passare in forno a 180 gradi per 30 minuti fino a doratura.

 

panzerotti 4

 

Vi è piaciuta questa ricetta? Venitemi a trovare allora anche su Facebook, in Timo e lenticchie, risponderò personalmente a tutte le vostre domande, oppure seguitemi su Twitter e Pinterest!

 

Precedente Crema Velluto rosso di rape e carote Successivo Crostata cuore croccante alla mela

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.