Crea sito

Estratto carota arancia e spinaci

Problemi con le verdure? Provate l’estratto carota arancia e spinaci e sentirete che bontà.

Estratto carota arancia e spinaci

Tutti gli studi ormai sono concordanti nel dire che la frutta va mangiata lontano dai pasti, soprattutto  la frutta, con solo tre o quattro eccezioni, non deve mai essere consumata durante il pasto stesso in cui sono inclusi amidi e zuccheri raffinati. Sufficienti varietà di frutta forniranno al corpo tutti i carboidrati e gli zuccheri di cui ha bisogno. I succhi di verdura sono i costruttori e rigeneratori del corpo. Contengono tutti gli aminoacidi, minerali, sali, enzimi e vitamine necessari al corpo umano, a condizione che siano utilizzati freschi, crudi e senza conservanti, e che siano stati correttamente estratti dalle verdure.

Però non sempre è facile portarsi la frutta e la verdura al lavoro,  al mattino svegliamoci un pochino prima e prepariamo un bell’estratto, la nostra colazione in questo modo  non subirà picchi glicemici che a metà mattina ci fanno desiderare uno snack, si arriverà al pranzo senza sentire sintomi di fame.

Gli estratti si possono fare con qualsiasi frutta e verdura, a parte gli agrumi, gli altri tipi di frutta è opportuno  tenerli separati dalle verdure, cioè se volete fare verdure e limone, benissimo, ma verdure e pere o verdure e pesche meglio di no. Le banane non vanno passate all’estrattore, ma messe solo nel frullatore. QUI la sezione per gli altri estratti.

Si depura l’organismo, si parte con una carica energetica tutta nuova.

 

Estratto carota arancia e spinaci 2

Estratto carota arancia e spinaci

per 2 bicchieri di succo:

  • 2 arance bio
  • 3 carote bio
  • una bella manciata di spinaci freschi bio

Preparazione:

  1. Sbucciate le arancie e tagliarle a quarti, spazzolare le carote, lavare gli spinacini.
  2. Passate nell’estrattore per primo le carote e mettete da parte le fibre per una bella inalata, poi le arance e d infine gli spinaci.
  3. Bevete immediatamente.

Importante per gli spinaci unire sempre la vitamina C di arance o limoni, così che si assimila meglio il ferro.

Se volete approfondire le differenze tra estrattori e centrifughe ecco l’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.